Inaugurata in via Boccaccio a Magenta la casa dell’acqua

IMG_1474L’introduzione dell’inaugurazione della nuova casa dell’acqua di Magenta è stata fatta dall’Assessore Enzo Salvalaggio, presentando Alessandro Ramazzotti Presidente di Cap Holding, la società che gestisce l’acqua nella Provincia di Milano, il quale ha fatto un accorato discorso sull’acqua come bene comune.

Ha continuato il discorso d’inaugurazione il presidente del comitato quartiere nord Piero Spadaro e per ultimo, prima del taglio inaugurativo del nastro, ha parlato ai molti cittadini presenti il Sindaco Marco Invernizzi.

La casa dell’acqua si trova in via Boccaccio e la fruizione del servizio è concessa ai cittadini magentini per quanto riguarda la distribuzione dell’acqua gasata.

I residenti di Magenta possono prelevare 8 litri alla settimana alla settimana di acqua gasata, dalle ore 7 alle 22, usando  per il riconoscimento della residenza la tessera sanitaria CRS (quella gialla data dall’Asl, per essere più semplici) mentre  l’acqua naturale è invece fruibile da tutti, residenti e non residenti.

Presenti alla manifestazione anche i disegni dei bambini, realizzati per la giornata mondiale della Pace che aveva come tema, appunto, l’acqua. Si è potuto notare una bellissima tela di 10 metri, con disegni sul tema dell’acqua, realizzata dal pittore Renzo Foglietta di Domodossola che attraverso il Magentino Tino Malini, ha voluto partecipare e esporre il suo lavoro all’inaugurazione.

Tutta la manifestazione è stata allietata dalla musica della BandaMagentina 4 Giugno 1859   qui trovate anche il filmato youtubedell’inugurazione della casa dell’acqua di Magenta.

Commenti e Diritto di replica

Rispondi