Moda: le nuove borse ecosostenibili di Gucci per Green Carpet Challenge

Sono tre i modelli della Green Carpet Challenge Handbag Collection appena lanciati nel mondo della moda. Le nuove borsette ecosostenibili  firmate da Gucci e disegnate da Frida Giannini, hanno come particolare la certificazione di pelle dell’Amazzonia non proveniente dalla deforestazione.

BorsaGucciGreenCarpetChallege-1 Moda: le nuove borse ecosostenibili di Gucci per Green Carpet Challenge Lifestyle Magazine   La certificazione è concessa dalla rainforest alliance, che effettua il controllo del rispetto di criteri di tutela dell’ambiente e del trattamento etico del bestiame di allevamento.
Le tre borsette sono le prime ad avere questo tipo di certificato che garantisce che la pelle di vitello proviene da allevamenti  brasiliani, in cui la pelle è selezionata e lavorata da esperti artigiani. Ogni elemento della borsetta è tracciabile  e certificato tramite un passaporto personale della Gucci GCC , in cui è indicata tutta la filiera della produzione.
Le borsette sono marchiate con l’etichetta  Gucci for Green Carpet Challenge, che ne sottolinea  l’unicità e la classe oltre all’originalità dei materiali, la provenienza ecologica del prodotto finale, e il design di alta classe.
Tra i  modelli ci sono la Hobo bag con il suo manico a mano e tracolla estraibile e e la New Jackie con la sua comoda e morbida forma. La pelle delle borsette è semiopaca, venata e irregolare, somiglia nei colori quasi alla terra; gli intrecci della pelle, le nappe in bambù e le frange danno un effetto movimentato alla borsa, come se fosse una cosa viva: gli ornamenti metallici in oro anticato completano l’effetto. La maison Gucci, infine, verserà una donazione di 50 mila euro all’associazione National Wildlife Federation, che si occupa del progetto anti-deforestazione del Brasile.

La scelta della griffe Gucci di creare una collezione di borsette e oggetti certificati come ecosostenibili è stata spiegata da Frida Giannini che ha raccontato come la clientela sia oggi attenta ai prodotti e ai marchi che hanno una cultura di responsabilità nei confronti dell’ambiente. Gucci non vuol essere solo una delle eccellenze del  Made in Italy, ma anche del Made with Integrity e con la collaborazione con il progetto Green Carpet Challenge, si pone l’attenzione al tema della deforestazione.
Il Green Carpet Challenge è un progetto promosso da Livia Firth, moglie di Colin, e dalla giornalista inglese Lucy Siegle sin dal 2009. Ai Golden Globes, Colin Firth aveva avuto la nomination per il film “A single man” di Tom Ford e Livia si presentò sul Red Carpet con abiti e accessori prodotti con tecniche ecosostenibili, lanciando un trend che aveva al centro ecologia e giustizia sociale. Dal quel momento le due donne hanno costruito una serie di relazioni e collaborazioni con case di alta moda per promuovere i loro ideali. Le borse e le borsette della collezione Gucci per Green Carpet Challenge si possono trovare da marzo sul sito Gucci.com e in una piccolissima selezioni di negozi Gucci nel mondo. (Fonte: eco-age.com; foto: Gucci.com)

Anna Alice
About Anna Alice 128 Articles
Ogni persona ha una vita normale e una vita di fantasia, di pensieri e di sogni. Sono una impiegata, una contabile. Ho a che fare ogni giorno con i numeri, e raccontare il mondo con le parole è il mio modo di fuggirne.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi