Agnello al forno cotto nella salsa di yogurt

Per preparare quest’ottima ricetta per  l’Agnello al forno cotto nella salsa di Yogurt bisogna iniziare dal Forno. Lo si deve accendere e portare a 190 gradi.  Intanto che il forno si scalda preparate la carne. Procuratevi gli ingredienti. Per preparare un agnello sufficiente per 4 persone vi servono 700 g di agnello da latte a pezzi, 2 uova, 90 g di burro, 500 g di yogurt bianco e denso e 2 ciuffetti di prezzemolo. Al solito, il sale e il pepe sarà secondo i vostri gusti.

Agnello al forno cotto nella salsa di yogurtSalate la carne e mettetela in una teglia adatta per il forno; quelle senza manici rivestiti, per intenderci. Cospargete la teglia con il burro. Non appena il forno è caldo inseritevi la teglia e lasciate arrostire al carne fino a che non prende quel bel colore rosato all’esterno. quindi aprite il forno e aggiungete alla teglia un bicchiere e mezzo di acqua. Richiudete il forno e lasciate cuocere al carne per un’ora, facendo attenzione a che non si asciughi troppo. Se il fondo di cottura si asciuga, aggiungete qualche cucchiaio d’ acqua.
Intanto che al carne cuoce, preparate la salsa di Yogurt. In una ciotola versate lo Yogurt sale e pepe e mescolate bene. Quindi rompete le uova separando gli album dai rossi. Montate gli albumi a neve e sbattete i tuorli energicamente. Quindi aggiungete i due composti allo yogurt e mescolate con delicatezza fino a che il composto non diventa completamente omogeneo.

Quando la carne è cotta sfornatela e toglietela dalla teglia. Verste l salsa di Yogurt nella teglia e mecolatela bene con il fondo di cottura della carne. Rimettete la carne nella teglia e rimettete tutto nel forno. Fate cuocere ancora fino a che la salsa di yogurt non prende un aspetto denso e cremoso. Preparate i piatti mettendo qualche cucchiaiata di salsa di yogurt sul fondo e ponendovi sopra i pezzi di agnello al forno. Decorate con i ciuffetti di prezzemolo fresco e servite ben caldo. I vini che secondo noi sono abbinabili a questo piatto molto saporito sono il rosso di Montepulciano d’Abruzzo d.o.c oppure, se volete osare un contrasto sui profumi, il St. Magdalener d.o.c., un vino rosso e fresco dell’Alto Adige, che conserva un delicato profumo di viola. Un altro abbinamento consigliato è il Cannonau  di Sardegna, patria delle ricette con l’agnello, il Sagrantino di Montefalco, un ottimo vino rosso d.o.c. dell’Umbria. (Fonte foto: massjx su flickr.com)

Chi sono Giuseppe Lanzani 69 articoli
Tecnico informatico

1 Trackback / Pingback

  1. Free Piano

Rispondi