PiemonteRegioni

Andrea Cane (Lega Salvini Piemonte) annuncia 640mila euro per le scuole di montagna: “un investimento per l’istruzione di qualità nelle Terre Alte”

In un’iniziativa mirata a promuovere l’istruzione di qualità nelle Terre Alte del Piemonte, il consigliere regionale Andrea Cane della Lega Salvini Piemonte ha annunciato l’approvazione di una delibera da parte della Giunta regionale. Grazie a questa iniziativa, sono stati stanziati 640.000 euro per sostenere le scuole di montagna nelle zone del Canavese e delle Valli di Lanzo.

Pubblicità

Il vicepresidente e assessore alla Montagna, Fabio Carosso, ha giocato un ruolo chiave nell’approvazione di questa delibera, dimostrando l’impegno costante della Lega per la tutela delle scuole di montagna. Questi fondi serviranno a coprire integralmente le necessità finanziarie delle scuole, preservando i servizi scolastici nell’infanzia e nelle scuole primarie e secondarie di primo grado nelle zone montane. Inoltre, contribuiranno all’ottimizzazione delle strutture delle pluriclassi, mantenendo vivo l’importante tessuto educativo delle Valli e del Canavese.

Pubblicità

Il consigliere Andrea Cane ha enfatizzato il valore di questa decisione, sottolineando il costante impegno della Lega per la difesa e il supporto delle comunità di montagna. Questo investimento rappresenta un passo significativo verso l’assicurare l’istruzione di qualità per i giovani nelle Terre Alte del Piemonte.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.