10 giorni di sospensione alla Secret Room di Legnano

Come succede con le squadre di calcio quando i tifosi si comportano male, anche quando i clienti del bar e dei locali pubblici si comportano male ne fanno le spese i locali stessi. Per questo motivo oggi il questore di Milano, Giuseppe Petronzi, nell’ambito dell’attività di prevenzione controllo il territorio e monitoraggio dei locali pubblici, ai sensi dell’articolo 100 del tulps, ha sospeso la licenza alla Secret room di via Bellingera 5 a Legnano..

Pubblicità

Gli agenti del commissariato di Legnano hanno notificato ieri il provvedimento di sospensione che avrà una durata di 10 giorni. La motivazione risiede nei fatti dello scorso 6 marzo. I poliziotti erano intervenuti per una lite fra alcuni avventori. Uno dei giovani che avevano preso parte alla lite era finito in ospedale con una prognosi di 35 giorni, che supera il limite dei 20 giorni, sopra i quali la denuncia per lesioni avviene d’ufficio.

Pubblicità

Culture digitali

Inoltre, i giorni seguenti, nel corso dei controlli che vengono effettuati in questi casi, i poliziotti del commissariato di Legnano avevano trovato più volte, all’interno del locale, un numero non consentito di persone. Il locale quindi violava la normativa relativa all’ emergenza covid-19. Le due condizioni che si sono verificate hanno quindi convinto il questore a emettere la sospensione della licenza per 10 giorni a carico della Secret Room.

Commenta qui