Uncategorized

Movida Garibaldi. Trovati altri locali inadeguati

La scorsa notte, a Milano, nell’ambito dei servizi anti-assembramento predisposti in viale Monte Grappa, via Rosales, corso Como e corso Garibaldi, i militari della compagnia Carabinieri Milano Duomo e del 3° Reggimento CC Lombardia, con il supporto del NAS, hanno controllato e identificato 62 persone.

Pubblicità

I militari hanno, altresì, controllato un bar in corso Como, a carico del quale è stata effettuata una segnalazione all’A.T.S. per carenze strutturali, ed una paninoteca sita in corso Garibaldi a carico della quale è stata effettuata una segnalazione all’A.T.S. per accertate carenze strutturali, con contestuale sanzione amministrativa per un importo pari a 1.000,00€ per scarsa igiene.

Pubblicità

Il controllo e i servizi organizzati dalle forze del’ordine milanesi sono il risultato di una vittoria dei parte dei residenti di vari quartieri di Milano, specie del centro e dei luoghi della movida, che chiedono il rispetto della quiete pubblica e del decoro, e che invece sono disturbati dalle brutte abitudini degli avventori e anche alcune volte, degli esercenti.

Pubblicità

Nel caso specifico le 62 persone sono state identificate tramite il controllo dei documenti, mentre il bar è stato segnalato all’ATS per alcune mancanze sul sistema di autocontrollo dei prodotti venduti. In poche parole probabilmente non aveva esposto tutti gli ingredienti dei prodotti alimentari che vende, oppure aveva finito il disinfettante, e in base alla legge ha un certo numero di giorni per adeguarsi alle normative. Il secondo caso, invece, quello della paninoteca, le inadeguatezze sono state tali che le autorità sono passate direttamente alla sanzione.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.