Milano

Arrestato il rapinatore, pregiudicato, della farmacia milanese di via Porpora

Il rapinatore era già conosciuto ed era recidivo. I militari del Nucleo Operativo della Compagnia CC Milano Duomo hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Milano, nei confronti di un 44enne italiano, gravato da precedenti di polizia specifici, autore di una rapina ai danni di una farmacia sita in via Porpora 43.

Pubblicità

Il fatto risale al 4 ottobre, quando, il malfattore si era introdotto all’interno dell’esercizio pubblico e, dopo aver avvicinato alle spalle la dipendente ivi presente, l’aveva minacciata, facendole intendere di essere armato, facendosi così consegnare l’incasso giornaliero ammontante a 250 € circa, per poi darsi alla fuga nelle vie limitrofe.

Pubblicità

L’osservazione e analisi del modus operandi e delle circostanze del reato, permettevano agli operanti di restringere sin da subito il campo dei possibili autori per poi giungere attraverso gli immediati accertamenti che ne sono seguiti tra cui la visione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza e l’assunzione delle testimonianze delle vittime – alla certa individuazione del reo ed alla richiesta di emissione della misura cautelare.

Pubblicità

Gli investigatori sono tuttora al lavoro per capire se l’arrestato abbia commesso ulteriori ed analoghe rapine in danno di altri esercizi commerciali del capoluogo.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Cristina Garavaglia

Giornalista

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.