Corbetta

Un libro sul corbettese monsignor Luigi Maria Olivares. Una targa verrà posata sulla casa natale di corso Garibaldi, a Corbetta

L’idea è partita da don Bruno Pegoraro, parroco emerito di Corbetta, che si è avvalso della collaborazione dello storico Andrea Balzarotti e di Luciano Redaelli, con anche il contributo della segreteria parrocchiale.

Pubblicità

Il volume, frutto di ricerche storiche e di archivio, ripercorre altresì le memorie documentarie di Corbetta che ha dato i natali al religioso. Prelato che nel 2004 è stato proclamato venerabile dall’allora Papa Giovanni Paolo II e che ora appare sul cammino sperato della santità.

Pubblicità

Un libro questo che ripercorre la vita di monsignor Luigi Maria Olivares, nato e cresciuto a Corbetta. Qui, in seno alla famiglia e negli ambienti cattolici locali, ha visto maturare e sbocciare la sua fede. Padre salesiano, monsignor Olivares è stato oltretutto nominato vescovo da Papa Benedetto XV; il Pontefice viene ricordato come il Papa della Grande Guerra e non è un caso il fatto che abbia insignito monsignor Olivares di questo titolo, dato che quest’ultimo si è sempre distinto per la sua umiltà, pietà popolare e carisma in un periodo non facile come quello della prima Guerra Mondiale.

Pubblicità

. Un libro sul corbettese monsignor Luigi Maria Olivares. Una targa verrà posata sulla casa natale di corso Garibaldi, a Corbetta - 07/10/2020

Monsignor Olivares ha messo in piedi di fatto anche la parrocchia e l’oratorio di Santa Maria Liberatrice al rione Testaccio (Roma), fino ad arrivare a dirigere due Diocesi laziali: quella si Sutri e di Nepi.

Nella sua Corbetta, monsignor Olivares tornò ma in vesti e circostanze speciali. Qui però rimasero i suoi genitori, i suoi affetti, la casa natale. E proprio in corso Garibaldi verrà deposta il 18 ottobre 2020 la targa che ricorda l’abitazione in cui è nato il vescovo. La presentazione del libro sarà invece in sala Grassi alle 21 di venerdì 16 ottobre 2020.

Pubblicità

Tap gym scarica da goolge play

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Cristina Garavaglia

Giornalista

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.