Un’insegnante dell’asilo parrocchiale è risultata positiva al Covid. A Boffalora

Una sezione dell’asilo parrocchiale di Boffalora sopra Ticino vive attimi di apprensione. Un’insegnante dell’asilo parrocchiale “San Giuseppe” è risutata positiva al Covid-19.

La scuola ha prontamente attivato tutte le misure previste dai protocolli di sicurezza e informato l’autorità sanitaria trasmettendo l’elenco dei bambini che sono stati a contatto con la maestra della Sezione Verde.


I genitori dei bambini sono stati contattati subito telefonicamente ieri sera e questa mattina è stata inoltrata loro comunicazione scritta di ATS dando informazioni precise.

oreficeria


ATS ha disposto l’isolamento al domicilio di questi bambini fino al termine del periodo di sorveglianza che si protrarrà per 14 giorni dall’ultimo contatto con la maestra avvenuto, nello specifico, in data 30 settembre 2020.

Nei prossimi giorni ATS contatterà le famiglie interessate e a termine sorveglianza verrà programmato il tampone per i bambini.


La Scuola dell’Infanzia rimane aperta e l’attività educativa continua per le altre due sezioni.


“Questa è una situazione con la quale dovremo convivere nei prossimi mesi, considerato che il virus sta ancora circolando – spiegano il sindaco Sabina Doniselli e il parroco don Riccardo – L’importante è riuscire ad essere tempestivi nell’individuazione dei casi positivi, isolarli e mettere in atto tutte le misure di prevenzione. Restiamo fiduciosi nell’efficacia dei protocolli raccomandando, una volta di più, l’osservanza di tutte le misure di prevenzione del contagio”.

Cristina Garavaglia 1154 Articoli
Giornalista

Commenti

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.