MagazineSalute

Covid 19. Chi ha il gruppo sanguigno 0 si ammala meno

Il team degli Ospedali Carlo Poma di Mantova e Policlinico di Pavia., che avevano messo a punto il protocollo del plasma iperimmune durante i peggiori momenti della pandemia di coronavius della scorsa primavera, hanno avuto un altro successo.Hanno scoperto che chi ha il gruppo sanguigno 0 potrebbe avere degli anticorpi naturali contro il Covid 19.

Pubblicità

Loro era stata la pubblicazione del primo studio del mondo occidentale sull’efficacia del trattamento con plasma iperimmune nei malati di Covid 19 e oggi hanno concluso si conclude un importante lavoro, pubblicato sulla rivista scientifica internazionale Vox Sanguinis, con cui si è dimostrato che chi ha il gruppo sanguigno 0 corre un minor rischio di ammalarsi di Covid 19, rispetto a chi ha altri gruppi sanguigni.

Pubblicità

cambiamenti. Social journalism

Nello studio è illustrata l’ipotesi che chi ha il gruppo sanguigno 0 abbia degli anticorpi naturali. I principali autori della ricerca sono il direttore dell’Immunologia e Medicina Trasfusionale dell’ospedale Carlo Poma Massimo Franchini e il direttore del Servizio Trasfusionale del Policlinico di Pavia Cesare Perotti.

Pubblicità

Massimo Franchini e la presenza degli anticorpi anti A in chia hail gruppo sanguigno 0

Massimo Franchini ha spiegato alcuni passaggio dei risultati della ricerca: “Questo significativo riscontro è probabilmente spiegabile con la presenza negli individui di gruppo 0 di anticorpi naturali anti-A diretti anche contro il virus SARS-CoV-2, che impediscono a quest’ultimo di infettare le cellule dell’ospite”.

Del Donno parla di possibile strategia sanitaria

Co-autori dello studio sono Claudia Glingani, biologa del Servizio dell’Immunologia e Medicina Trasfusionale dell’ospedale Carlo Poma di Mantova, e il direttore della Pneumologia Giuseppe De Donno, che aggiunge: ”Questo studio è importante, perché condotto su donatori di plasma convalescente. L’aver evidenziato una protezione del gruppo O, può avere implicazioni di strategia sanitaria”.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.