Magenta

Le artigiane de “La Fenice” che hanno esportato l’arte nel nome di Magenta

Chi entra nel laboratorio di decorazione su porcellana “La Fenice” trova anche bomboniere personalizzate, oggetti dipinti a mano (anche questi prenotabili su disegno personalizzato), articoli da regalo in ceramica, porcellana, legno, cristallo, argento e molto altro ancora. Trova cioè tutto un mondo fatto d’arte coniugata alla competenza e all’esperienza. Oggi ogni cosa tende ad essere digitalizzata, stilizzata e uniformata alle tendenze passeggere imposte dalla moda del momento. Qui non è così. Pur trovando oggetti che rispecchiano gli stili più in voga, a prevalere è l’essenza della persona a cui è destinato il dono da fare perché viene creato in maniera unica e specifica in base ai gusti di chi lo riceve.

Pubblicità

. Le artigiane de "La Fenice" che hanno esportato l'arte nel nome di Magenta - 02/08/2020
Vasi e creazioni uniche

Del resto, Graziella Buzzini inizialmente unica titolare del negozio, si avvale del diploma al liceo artistico di Busto Arsizio e una laurea in Architettura al Politecnico di Milano. Con lei opera Maria Grazia Dolci che, proprio come accadeva una volta nelle botteghe dei maestri artigiani, da apprendista è diventata socia. Maria Grazia ha frequentato la scuola di Grafica a Magenta. Di esperienza, le due artiste, ne hanno alle spalle!

Pubblicità

. Le artigiane de "La Fenice" che hanno esportato l'arte nel nome di Magenta - 02/08/2020
Idee per la casa

Il negozio è stato aperto nel novembre del 1984 proprio in via IV Giugno a Magenta. Da 4 anni a questa parte, l’attività si è trasferita dal numero civico 13 al numero civico 7, sempre della medesima via.

Pubblicità

. Le artigiane de "La Fenice" che hanno esportato l'arte nel nome di Magenta - 02/08/2020
Per la laurea

Arte per la città

Non è un caso, dunque, che le creazioni de “La Fenice” siano state scelte dalle Amministrazioni comunali per rappresentare i momenti più significativi della storia della città. E’ stato infatti decorato da “La Fenice” il piatto che viene offerto in premio al vincitore della cuccagna sul Naviglio Grande durante la festa della Madonna della neve a Boffalora. Ogni anno, sul retro, Graziella e Maria Grazia dipingono il nome del vincitore di turno e il piatto resterà a memoria delle gesta dei vincitori e della tradizione di un Comune.

. Le artigiane de "La Fenice" che hanno esportato l'arte nel nome di Magenta - 02/08/2020
Il piatto celebrativo per i 150 anni dalla battaglia di Magenta

In occasione del 150° della rievocazione storica della battaglia di Magenta, oltre a realizzare gadget come calamite celebrative con la data e lo stemma della città, “La Fenice” ha realizzato un piatto recante gli stemmi di Magenta e di Ville de Magenta che è stato donato al console francese a ricordo di un avvenimento unico nel suo genere.

Pubblicità

Il valore aggiunto della solidarietà

Chi sceglie le creazioni de “La Fenice” contribuisce al benessere degli altri. L’attività, nel tempo, ha destinato parte dei ricavati alla beneficenza. Sono infatti  frutto della creatività di Graziella e di Maria Grazia gli oggetti messi in palio nelle varie lotterie benefiche, alle quali ha dato il suo contributo l’attività, ma anche quelle creazioni che hanno rappresentato i riconoscimenti nelle serate ed eventi celebrativi all’ospedale “Fornaroli” di Magenta. Donazioni sono state fatte anche a favore dell’Auser, del Comitato Maria Letizia Verga per lo studio e la cura delle leucemie (specialmente infantili), della Croce Azzurra e di altre realtà che si occupano del trasporto e dell’assistenza di malati e persone fragili.

. Le artigiane de "La Fenice" che hanno esportato l'arte nel nome di Magenta - 02/08/2020
Per il matrimonio

Un ricordo per ogni occasione

Dal matrimonio alla laurea, dal Battesimo alla Comunione e Cresima e poi ancora articoli natalizi, pasquali, autunnali, primaverili ed estivi. La quattro stagioni che possono anche diventare quadri di ceramica, per non parlare di cornici per ogni momento speciale della vita, sacchetti e bomboniere per anniversari da realizzare su gusto personale o basandosi su campioni illustrati in un ampio catalogo, che racchiude i vari generi di articoli in vendita nel negozio. Quale dono speciale ricevere per una nascita un cucchiaino da pappa o una campanella con il nome del proprio bimbo o con il disegno che più vi aggrada! E che dire dei coloratissimi confetti racchiusi in portagioie con unicorno che fanno della Comunione o della Cresima momenti ancor più speciali! Per i maschietti, portachiavi o gadget dello sport o squadra preferita. Per tutti splendidi carillon. Spille, calamite, penne vasi impreziositi da argento o decorati a mano, svuota tasche lisci o decorati, oggetti forgiati in ceramica, segnalibri, profumatori da ambiente e tutto ciò che la mente può immaginare: di varie dimensioni, per le varie occasioni della vita e per tutte le tasche.

. Le artigiane de "La Fenice" che hanno esportato l'arte nel nome di Magenta - 02/08/2020
Per la Cresima e la Comunione

Un’idea e un servizio completo

Si parte dalla bomboniera o sacchetto fino ad arrivare all’allestimento completo della location per matrimoni, battesimi e cerimonie o feste in genere. Anche questo fa “La Fenice”, che include nei suoi servizi anche la consegna a domicilio o sul posto dell’evento. Basta solo concordare il da farsi con le titolari.

. Le artigiane de "La Fenice" che hanno esportato l'arte nel nome di Magenta - 02/08/2020
Per il Battesimo e le nascite

Dove trovare “La Fenice”

“La Fenice. L’arte della decorazione dal 1984” si trova in via IV Giugno a Magenta (MI). Le creazioni sono visibili anche alla pagina Facebook “La Fenice Magenta” e su Instagram. I riferimenti sono visibili anche sul web. Telefono/fax 029793122, mail: lafenice.magenta@gmail.com

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Cristina Garavaglia

Giornalista

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.