Milano città metropolitanaTrezzano sul Naviglio

Il tassista ubriaco al volante tenta di violentare una 20enne

Trezzano sul Naviglio. ieri sera alle 19 circa un tssista regolare ha tentato di violentare una 20enne albanese cui aveva dato un pasaggio.

Pubblicità

Ieri sera intorno alle 19 una ragazza albanese di 20 anni stava percorrendo a piedi la strada Vigevanese per raggiungere la fermata dell’autobus che porta alla stazione della metropolitana di Bisceglie, sulla MM1 e rientrare alla sua abitazione . La giovane è in Italia da appena 3 mesi.

Pubblicità

Tassista regolare, ma ubriaco e dalle mani lunghe

Mentre camminava è stata avvicinata da un taxi regolare il cui autista le ha offerto un passaggio. Lei ha imprudentemente accettato. L’uomo era ubriaco e dopo aver fatto entrare la donna nell’auto invece di accompagnarla alla stazione della metropolitana si è recato nello spiazzo di via Darwin, ha parcheggiato, iniziato a palpeggiare violentemente la ragazza tentando di obbligarla ad avere un rapporto sessuale orale. La ragazza è riuscita a fuggire nelle vie limitrofe chiamando subito i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i militari della sezione radiomobile della compagnia dei Carabinieri di Corsico che, con l’aiuto di alcuni testimoni presenti, sono riusciti ad identificare il tassista, che è stato quindi rintracciato e arrestato.

Pubblicità

la scala Rho b&b

La giovane è stata portata al Pronto Soccorso dell’Ospedale Mangiagalli dell’equipaggio un’ambulanza della Croce Verde di Trezzano sul Naviglio per le cure e rilievi della violenza subita, mentre il tassista è finito nella casa circondariale di San Vittore a disposizione dell’autorità giudiziaria. Il post covid 19 ci ha proprio trasformato in un Far West. Non ci si può più fidare neppure a prendere un taxi.

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Ilaria Maria Preti

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.