Milano

3 generazioni di furti

Milano, corso Buenos Aires. 5 donne peruviane, dalla nonna alla bambina di tre anni, coinvolte in un furto al supermercato Upim e nel negozio di Pittorosso.

Pubblicità

Alle 19.30 del 12 settembre la vigilanza ha scoperto 3 donne e 2 bambine che stavano rubando della merce all’inteno del supermercato, spostandosi poi verso il negozio pittorosso. Tutte di nazionalità peruviana, la nonna 59enne, le figlie di 33 e 23 anni, e le nipotine figlie della donna 33enne, di 9 e 3 anni. Non è una forzatura. la merce rubata è stata trovata anche nel passeggino della bambina di 3 anni. La bambina di 8 anni, quando la polizia ha fermato il resto della famiglia è riuscita ad uscire all’esterno del supermercato.

Pubblicità

E’ stata vista e recuperata da una passante che la ha vista sola nel parcheggio. Ha chiamato la polizia, ma la bimba, quando ha visto arrivare le forze dell’ordine si è velocemente liberata dello zainetto buttandolo a terra. La tecnica è quella dei ladri esperti. Se le forze dell’ordine non t trovano conla refurtiva addosso, non possono accusarti di flagranza e d furto. Nello zainetto, anche quello rubato alla Upim la bambina aveva un paio si scarpe e alcuni oggetti di chincaglieria. Atri oggetti di poco valore sono stati trovati nel passeggino della bambina, nascosti fra giochini e biberon, e addosso alle tre donne.

Pubblicità

Nonna e figlia sono state portate a San vittore, ele bambine affidate ad una comunità. Non avendo trovato attualemnte altri parenti delle donne.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.