OssonaMilano città metropolitana

Incendio a Ossona

Ossona. Una notte impegnativa per i Vigili del fuoco di Inveruno e di Corbetta. Sono intervenuti nelle campagne di Ossona per spegnere un incendio  di sterpaglie secche.

Pubblicità

L’incendio delle sterpaglie si è sviluppato nei pressi del ponte sull’autostrada che collega Magenta con Ossona, nel territorio di Ossona. E’ la zona della pista ciclabile che collega Ossona con Marcallo con Casone. L’allarme è arrivato al 115 poco prima delle 21.15. Le due stazioni dei Vigili del fuoco volontari di Inveruno e di Corbetta hanno inviato sul posto un’autopompa e un’autobotte ciascuna, e le lo squadre di pompieri, che hanno domato le fiamme per tutta la serata. L’intervento si è potuto dire concluso a mezzanotte. Una delle autobotti ha fatto rifornimento alla colonnina antincendio che si trova in piazza San Cristoforo, all’imbocco di via Roma.

Pubblicità

  • incendio,ossona. Incendio a Ossona - 22/08/2019
  • incendio,ossona. Incendio a Ossona - 22/08/2019
  • incendio,ossona. Incendio a Ossona - 22/08/2019
  • incendio,ossona. Incendio a Ossona - 22/08/2019
  • incendio,ossona. Incendio a Ossona - 22/08/2019

L’incendio non ha coinvolto i campi coltivati, in cui i raccolti cominciano ad essere maturi a fine agosto. Il fumo dell’incendio, però, si poteva vedere sin dal paese, anche se si confondeva all’orizzonte con le nuvole basse. Non c’è stato nessun pericolo per le persone e non sono quindi uscite ambulanze. Le foto sono state scattate dal ponte dai passanti, durate l’intervento.

Pubblicità

Non si sa cosa abbia innescato le fiamme, ma in questi casi non è difficile che la causa sia stata un mozzicone di sigaretta ancora acceso e gettato dal finestrino di un’auto di passaggio sul ponte oppure la disattenzione di un ciclista, o di qualche altro passante nei paraggi, che ha gettato nelle sterpaglie un fiammifero non ancora spento o una sigaretta.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.