Prima PaginaVittuone

Tornato a casa il 18enne scomparso da Vittuone. Le ricerche sono finite con un grande sollievo

Vittuone. I carabinieri della compagnia di Abbiategrasso hanno questa notte hanno comunicato che E. G., il 18enne scomparso ieri alle 16 dalla sua casa di Vittuone è tornato.

Pubblicità

Le ricerche del ragazzo che era uscito da casa ieri pomeriggio facendo perdere le tracce sono finite. Verso mezzanotte è tornato a casa e sta bene.
I carabinieri e le altre forze dell’ordine hanno impegnato in questa operazione un dispositivo di 100 uomini e 6 cani molecolari. Le ricerche sono partite dal raggio di Vittuone e l’allarme per la scomparsa è stato dato da tutti i giornali. Il tam tam sui social media è stato imponente.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Il giovane forse è stato raggiunto dagli echi degli appelli dei tanti che si sono mossi per cercarlo, nel tentativo di trovarlo prima che facesse qualche gesto disperato. Poco dopo la mezzanotte tra l’11 e il 12 giugno ha fatto rientro a casa da solo. Ha raccontato di aver preso il treno da Vittuone per Milano Centrale e da lì un treno per Albissola (Genova) e di aver dormito in spiaggia. Da quanto riferito dalle fonti ufficiali il ragazzo sta bene ma ha la pelle arrossata, proprio come chi abbia passato la giornata sotto il sole in spiaggia senza protezioni.
Ha raccontato anche di aver pagato il viaggio con 50 euro dei suoi risparmi. 30 euro per il treno e 20 euro per mangiare a Genova. Nega di aver ricevuto aiuto e non aveva detto a nessuno dove stava andando.

Su Istagramm, questa mattina, ha postato un altro messaggio chiedendo scusa a tutti per le preoccupazioni date. Ammirazione e ringraziamento vanno alle forze dell’ordine per la celerità con cui si sono mosse e l’impegno messo nella ricerca. Questa volta il giovane è tornato da solo, ma sapere che si può contare sulla mobilitazione generale in questi casi è rassicurante.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.