MilanoMilano città metropolitana

A Milano ancora esposti lenzuoli contro il ministro dell’interno

Milano, Via La Marmora. Ieri mattina, a poche centinaia di metri dalla caserma dei Carabinieri qualcuno ha esposto un lenzuolo contro il ministro dell’interno

Pubblicità

Erano circa le 12.30 del 5 giugno quando passando in via La Marmora era possibile vedere questo striscione, appeso su due balconi, con cui si accusa il ministro dell’interno Matteo Salvini di essere un violento.

Pubblicità

L’ esposizione di lenzuoli con scritte infamanti o insulti a chi ricopre cariche istituzionali legate alla sicurezza, come il ministro dell’interno o le forze dell’ordine, è diventato a Milano una specie di mania propagata dai gruppi di sinistra. È impossibile non notare una certa tolleranza, quasi come se gli striscioni che accusano di violenza chi non ne ha mai compiute fosse un lecito messaggio politico.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.