Milano

Espulsioni. E qualcuno se ne va… speriamo non tornino

Milano. Mano ferrea del questore sulle espulsioni degli stranieri che si macchiano di delitti volenti. Oggi è stata data la notizia di due persone, un bengalese e un brasiliano che sono stati obbligati a lasciare l’italia.

Pubblicità

Il bengalese è l’uomo che lo scorso 6 maggio aveva preso a pugni alcuni turisti in piazza Duca d’Aosta e mentre percorreva la via Vittorio Veneto, dove poi era stato fermato dagli agenti della polizia di Stato. Aveva ferito degli stranieri. Il brasiliano è invece il transessuale che lo scorso 9 maggio aveva accoltellato la receptionist di un Hotel. La donna gli aveva chiesto di verificare il suoi documenti perchè il passaporto risultava scaduto. Lui aveva aggredito la giovane con un coltello e solo l’intervento degli agenti di polizia, che l’avevano colpito con una scarica del Taser aveva permesso che l’aggressione non si trasformasse in una tragedia ben peggiore. Ora il transessuale è stato consegnato alle autorità del suo paese per effetto della espulsione immediata con accompagnamento al confine.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.