Ossona

La Domenica delle Palme e le celebrazioni della Settimana Santa

Ossona – Un momento della processione di domenica delle Palme 2019 a Ossona ( Foto di Alessandro Ravezzani) .

Pubblicità

Fra una settimana sarà Pasqua. La festante processione della domenica delle Palme con i ramoscelli di ulivo come ogni anno ha percorso il tratto fra le due principali chiese del paese, da San Bartolomeo a San Cristoforo, aprendo le celebrazioni della Settimana Santa. La religiosità di questo periodo è molto sentita e partecipata a Ossona, nonostante i tempi moderni possono far credere che non sia più di moda celebrare il ricordo di quel giorno di Pasqua di più di 2000 anni fa.

Pubblicità

cambiamenti. Social journalism

Gli appuntamenti della Settimana Santa

Dopo la processione di questa mattina ecco gli appuntamenti previsti per i riti pasquali.
La celebrazione dell’ Ultima Cena di Gesù con i suoi apostoli con la Messa in Coena Domini sarà Giovedì Santo, il 18 aprile, alle 21 in chiesa parrocchiale di san Cristoforo.
La Via Crucis solenne sarà Venerdì Santo alle 14,30 sempre in San Cristoforo mentre alle 21 inizieranno le preghiere e i riti di commemorazione per la morte e sepoltura di Gesù Cristo.
Sabato santo, il silenzio. La chiesa sarà aperta per le preghiere, ma fino a sera non suoneranno le campane e non ci saranno Messe. Alle 21 inizierà la veglia pasquale e a Mezzanotte l’annunciazione della resurrezione di Gesù Cristo.
Le Messe della domenica di Pasqua e di lunedì dell’Angelo seguiranno i consueti orari: 9,45, 11,00 e 18.00.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.