EventiAmbienteMagazinetempo libero

Luna. Questa sera l’ eclissi lunare. Dove vederla a Milano

I Nativi americani, nei film, la chiamavano Luna Comanche, Luna Rossa. Si tratta della eclissi di Luna. Non è una eclissi rara, ma questa sera, 27 luglio 2018, da Milano se ne potrà vedere una bellissima. La più lunga, dicono, del secolo. I Milanesi si potranno radunare al Parco delle Cave, a cascina Linterno, dove in diversi gruppi si sono organizzati su Facebook per osservare l’esclissi lunare insieme a appassionati di astronomia,. Dalle 21 ci si radunerà per aspettare l’evento. Si potrà osservare la luna ad occhio nudo, con un binoccolo o con un telescopio.

Pubblicità

Al planetario di Porta Venezia

I giardini pubblici Indro Montanelli di Porta Venezia, dove c’è il planetario Hoepli, sono stati organizzati altri punti di osservazione. Gam Vita, giovane Community della zona di Milano che organizza serate di osservazione astronomica, questa volta ha organizzato l’ osservazione dell’eclissi lunarecon la disponibilità di alcuni telescopi. E’ meglio portare il proprio, ma per chi non avesse il suo,  potrà dare un’occhiata all’esclissi aggregandosi ai punti di osservazione che avranno una piccola lucina accesa. Piccola, per non disturbare l’osservazione della Luna rossa. L’effetto luna durerà dalle 21 alle 23.  In attesa Della luna Rossa, si potranno osservare con la compagnia degli astronomi anche Saturno e Giove

Pubblicità

cambiamenti. Social journalism

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.