SaluteBaggioMilanoMilano città metropolitana

All’ Apericena con la Baggina per vedere i nuovi poliambulatori

La famosa Baggina, il cui nome ufficiale è Pio Albergo Trivulzio,  insieme agli istituti dei Martinit e delle Stelline, altre due storiche istituzioni milanesi, oggi sono parte di un’azienda  di servizi alla persona. Con la riforma della sanità lombarda sono cambiate molte cose.

Pubblicità

Non proprio una rivoluzione, ma certamente un cambio di mentalità dell’assistenza agli ammalati, specialmente anziani e cronici, che vede i medici di base e le strutture ospedaliere collaborare in modo molto più stretto rispetto a prima.  Per presentare i cambiamenti e i servizi cui possono appoggiarsi i medici di base per curare le malattie croniche e affrontare le fragilità dei loro pazienti, il Pio Albergo Trivulzio, ha organizzato un convegno indirizzato ai medici di base ma cui possono partecipare tutti coloro che si interessano ai temi dell’assistenza sanitaria domiciliare.

Pubblicità

Infatti, Giovedì, 5 Ottobre 2017 alle ore 18.30 di via Trivulzio 15 a Milano, le tre storiche associazioni milanesi di assistenza presenteranno i nuovi poliambulatori del Trivulzio, la famosa Baggina. Il dibattito sarà aperto da un aperitivo, dopo il quale l’Assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera e il Presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri Milano, Roberto Carlo Rossi, presenteranno “un viaggio all’interno delle attività del Poliambulatorio del Pio Albergo Trivulzio con particolare attenzione ai percorsi assistenziali per i pazienti cronici fragili”, argomento che sarà la base su cui intavolare un dibattito con i presenti.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.