OssonaPrima Pagina

La notizia del furto di Novate Milanese. Rasserenatevi!

Novate Milanese – Si spera che sia l’ultimo chiarimento in merito a questa vicenda e che sia il chiarimento definitivo. Poche ore dopo il furto nella scuola Orio Vergani di Novate, la notizia era già presente sugli organi di stampa locali. Non c’è da stupirsi, è consuetudine. E’ quello il momento in cui la notizia è giunta all’orecchio di colui che la ha riportata su questa fonte di informazione.

Pubblicità

scuola NovatePrimo affronto

Quindi questo forse è stato il primo affronto vissuto da alcuni, forse abituati ad avere il monopolio dell’informazione locale. Per la prima volta qualcuno ha osato sfidare ruoli consolidati da anni. Risposta: rasserenatevi, ci sono anche io e ci siamo anche noi di Cronaca Ossona. Il fatto che questo blog sia in grado di raccontare ciò che accade a Novate Milanese, ed essere letto dai novatesi, non significa che perderete i vostri impieghi.

Pubblicità

Il Secondo affronto

Secondo affronto. Le dichiarazioni di un’insegnante che non si era mai espressa. Risposta: rasserenatevi. Non si capisce dove sia il problema. Ci sono reati stabiliti dalla legge e quindi certi pensieri non si possono esprimere. Riporto ancora le dichiarazioni della professoressa Pogliani: “E’ la prima volta dopo anni di insegnamento che accade un furto di queste dimensioni – ha dichiarato la professoressa Emilia Pogliani. Aggiungendo poi, è tremendo come la violenza di questi ultimi anni del contesto milanese colpisca da vicino e colpisca anche il corpo insegnanti”. “ La cultura della violenza di questi anni nei ragazzi genera emarginazione e dispersione scolastica, spauracchi che noi combattiamo”. “Ci auguriamo che non accada più nulla di simile e che il responsabile di tale atto venga perseguito a termini di legge”.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Dichiarazioni travisate

Queste dichiarazioni incitano all’odio nei confronti di qualcuno? Non pare proprio. Cronaca Ossona non è un blog schierato. Infatti nell’articolo mi sono permesso di criticare tutti. Amministrazione ed opposizione, perché la situazione sicurezza sta peggiorando di giorno in giorno e nessuno si oppone. Vi da fastidio che qualcuno ne parli? Rasserenatevi! E per tutti  quelli che  hanno ancora qualcosa da dire in merito, vi ripeto ancora che aspetto le vostre email.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Raffaele Dario

Qui posso permettermi di scrivere davvero ciò che penso. .

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.