OssonaPrima Pagina

Terremoto. Partenza dei vigili del Fuoco da Milano

Milano – La partenza dei mezzi dei vigili del fuoco di Milano, questa mattina, verso i luoghi del terremoto di questa notte.

Pubblicità

vigili del fuoco terremoto videoAnche a Milano, questa notte è suonato l’allarme per il terremoto che ha colpito, alle 3.30, le provincie di Rieti  Ascoli, Macerata, Pescara del Tronto e l’intera Italia centrale.
Paesi distrutti, come Amatrice, e tanta gente ancora sotto le macerie. Immediatamente allertata anche la protezione civile e i vigili del fuoco di Milano. I pompieri hanno velocemente preparato i mezzi di soccorso e nelle prime ore della mattina, da via Messina sono partiti i mezzi più importanti e necessari. Alle 6.05 erano già a Rieti con le automediche e alle 7.39 due elicotteri del 118 milanese  stavano già effettuando i primi salvataggi. Altri mezzi di soccorso, ruspe e altri attrezzi sono partiti anche nel pomeriggio e altri si stanno preparando a partire nelle prossime ore dalla Lombardia. Le zone dell’Appennino colpite, i monti Sibillini, fra Lazio e Marche, sono posti difficili, impervi, da raggiungere.

Pubblicità

Il video della partenza la mattina del 24 agosto

Il video youtube è stato gentilmente concesso dal vigile del Fuoco Vito Tomasino, di Milano. Sono i momenti i momenti della partenza di una delle prime colonne di aiuti. E’ la mattina presto del 24 agosto. L’allerta è arrivato pochi minuti dopo il terremoto. Questa notte i Vigili del Fuoco Milanesi si sono affettati a preparare tutto quanto serviva loro. Poi alle prime luci dell’alba sono partiti. Il campo base dei vigili del fuoco di milano è a Cittareale (Ri)
Il primo pensiero va alle persone, a chi è rimasto ferito, a chi si è salvato, a chi invece è morto sotto i crolli. Tante saranno le storie che ascolteremo in questi giorni. Ognuna ci toccherà il cuore. La nostra solidarietà è per tutti quelli che sono rimasti coinvolti in questo gravissimo disastro.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.