OssonaPrima Pagina

Inseguimento carabinieri tra le vie Toscana e 24 maggio

Ossona – Ieri sera alle 20,50, inseguimento fra le strade di Ossona. Due auto non si fermano all’alt dei carabinieri e scappano. Raggiunti e fermati. L’inseguimento per le vie di Ossona conclude la settimana scioccante anche per Ossona

Pubblicità

inseguimento ossonaNon lamentiamoci dei carabinieri, anzi. Il loro lavoro lo sanno fare egregiamente, con i mezzi che hanno. Se ce ne fossero un po’ di più e se si riuscisse a coordinarle meglio con gli occhi attenti dei cittadini, non avremmo i problemi di sicurezza che abbiamo. Ne è prova l’inseguimento che si è svolto ieri sera a Ossona. Intorno alle 8.50 di sabato 6 agosto una pattuglia dei carabinieri ha inseguito due automobili che correvano ad alta velocità su viale Europa. Le due automobili hanno svoltato in via 24 Maggio, proprio di fianco alla pizzeria Tourlè. Una delle due automobili si è fermata proprio nel parcheggio della pizzeria. E’ un parcheggio chiuso, non avevano vie d’uscita e i son dovuti arrendere.

Pubblicità

Bravi, coraggiosi, e affidabili. Unico difetto: sono troppo pochi

Uno dei carabinieri è sceso e son iniziati i controlli dei documenti e la perquisizione dell’automobile alla ricerca del motivo per cui non si erano fermati all’alt dei carabinieri. A bordo c’erano due persone, dell’età circa di 20 anni. L’altro carabiniere ha continuato l’inseguimento dell’altra automobile. Era infatti riuscita a imboccare via Toscana dopo essere entrata in via 24 maggio, sempre a velocità proibitive. Non sappiamo come sia finito il secondo inseguimento, ma conoscendo la conformazione di via Toscana direi che l’auto dei fuggitivi non è andata molto lontano.

Pubblicità

Settimana calda. Caldissima

Così si è conclusa la settimana calda di Ossona. Iniziata domenica scorsa con un raid di furti e di scippi per le vie del centro di Ossona, continuata con un pistolero notturno che spara 8 colpi in una vetrina, incrementata da un incendio e finita con un inseguimento dei carabinieri. Considerando che le voci dicono che la piazza di Ossona è ancora teatro di spaccio di droga, si direbbe che non ci si fa mancare nulla, qui, nell’altomilanese.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.