OssonaPrima Pagina

Cambiano i sensi unici tra via Leopardi e via Buonarrotti

Ossona- Cambiano i sensi unici in via Leopardi e in via Boccaccio. Dal 21 luglio. Per ora in via sperimentale. Lo dice un cartello appeso ad un palo.

Pubblicità

avviso su un palo sensi uniciUn cartello appeso ad un palo all’incrocio fra via Leopardi e via Boccaccio avvisa che dal 21 luglio la via Leopardi diventerà a senso unico venendo dalla via Buonarroti. La via Ugo Foscolo invece cambierà senso di marcia, invertendolo. Il cambio della viabilità sembra avere lo scopo di costruire un marciapiedi in via Leopardi e costruire nuovi parcheggi. La notizia del cambio della viabilità ha suscitato qualche perplessità negli abitanti delle vie interessate,  ma si tratta di un cambiamento sperimentale.
La via Leopardi è la via che passa, in via Patriotti, sotto quella che in paese chiamano casa a ponte e si dirige verso le scuole. La via Buonarroti la prima via di intersezione che collega la via Leopardi con la via Boccaccio. La via Foscolo è la via dove si trova l’asilo nido Strada, ed incrocia la via Buonarotti circa a metà fra la via Leopardi e la via Boccaccio. E’ una via a doppio senso, a parte che nel punto che dalla via Leonardo da Vinci esce sulla via Patriotti. Sarà infatti questo tratto ad essere invertito nel senso di marcia. Sulla via Patriotti si entrerà sulla via Foscolo, invece di uscirne.

Pubblicità

Via Leopardi diventa completamente a senso unico

Attualmente la via Leopardi è a senso unico solo dalla via Buonarotti verso la via Dante Alighieri; dove ci sono le scuole. Nella viabilità modificata diventerà completamente a senso unico in uscita su via Patriotti. Non si potrà più quindi entrare in via Leopardi arrivando da piazza Litta. Sarà necessario andare fino in via Foscolo o in via Boccaccio.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.