MagentaOssonaPrima Pagina

Polizia locale di Magenta e di altri comuni. I successi

Magenta – Nel giorno di San Sebastiano anche a Magenta sono stati premiati, dai rispettivi sindaci, gli agenti della polizia municipale che si sono particolarmente distinti nel compiere il loro dovere di servizio. Il luogo del ritrovo la sala consiliare di Magenta. Ecco i Nomi.

Pubblicità

Magenta, polizia localeDopo gli agenti della polizia locale di Milano anche quelli dei Comuni di Settimo Milanese, Magenta, Albairate, Bareggio e Corbetta hanno ricevuto i riconoscimenti per le azioni svolte o per gli anni di servizio.
Tra i primi ad essere premiati l’assistente scelto Fabrizio Fregonara, del corpo di Settimo Milanese, e l’assistente scelto Enzo Magugliani, del corpo della polizia locale di Magenta.I due agenti hanno meritato l’attestato e la medaglia d’Argento Regionale per il raggiungimento dei 16 anni di lodevole servizio. L’attestato e il premio all’agente Fregonara è stato consegnato dal sindaco di Settimo Milanese Sara Agostino Pretina, mentre Il vicesindaco di Magenta Enzo Razzano ha consegnato attestato e medaglia all’agente Magugliani.
Il sindaco di Albairate, Giovanni Pioltini, ha invece consegnato l’attestato e la medaglia d’argento di regione Lombardia al sovrintendente Fabrizio Mondin, per il raggiungimento dei 25 anni di anzianità e lodevole servizio.

Pubblicità

Il sindaco di Bareggio, Giancarlo Lonati, ha invece consegnato l’Encomio speciale all’agente scelto Ottavio Pravettoni per meriti raggiunti in servizio. L’agente Lonati, insieme ad un collega, mentre erano in servizio di pattuglia, sono riusciti a sventare un furto in un’abitazione privata ed ha arrestare i due zingari colpevoli, dopo averli affrontati, riuscendo così a restituire la refurtiva al proprietario.
Due gli agenti di Corbetta premiati con un elogio del Comandante. Si tratta dell’agente scelto Luca Colombo e dell’assistente Riccardo Gambarana. Alcuni dei fatti per i quali gli agenti sono stati premiati riguardano ciò che è successo il 24 febbraio 2015 , quando, dopo aver fermato un’automobile durante una pattuglia, di loro iniziativa approfondirono i controlli, e dalla loro indagini fu possibile ritrovare e restituire una parte dei beni rubati in un’abitazione, scoprendo i colpevoli. (foto di Francesco Maria Bienati)

Pubblicità

 

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.