Prima PaginaSport

Sistemata la palestra di via Pertini a Ossona ma…

E’ stata definita, dopo il fallimento Biffi, l’attribuzione della convenzione della palestra comunale di via Pertini a Ossona. Il curatore fallimentare ha affidato la continuazione della convenzione alla scuola di Tennis di Cristina Pastori mentre ha deciso che l’area della ex piazza Mercato, compresi i giardinetti dietro l’Asilo Bosi,  torni nella disponibilità del Comune di Ossona che da ora se ne assumerà i costi di pulizia, manutenzione e anche le altre piccole grane. Diventerà un parcheggio. Un po’ confusa, invece, l’attribuzione della gestione della palestra. Difatti sembra che non ci saranno le linee per il tennis.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Cristina Pastori. Palestra di via Pertini OssonaLa storia della convenzione della palestra comunale di via Pertini è una di quelle annose complicate storie ossonesi, che durano da decenni, comprensive di tante liti e di tanti particolari, distinguo e complicazioni tanto da risultare, alla fine, incomprensibili.  Ne avevamo parlato già alcune volte nei post come La palestra di via Pertini nuovamente al centro degli strani casi ossonesi oppure Ossona, ora inizia la guerra del mercato. Ciò che c’è di nuovo è che il curatore fallimentare della ditta Biffi ha affidato definitivamente alla scuola di tennis la parte del centro sportivo comprensiva del campetto da calcio quella del campo da tennis e il bar.

Pubblicità

Il comune di Ossona ha partecipato ad un bando per la ristrutturazione della palestra coperta, che è la parte che ha dato moltissimi problemi, in passato. La sua altezza, l’impossibilità di utilizzarla per molte ore della giornata, gli spifferi, il riscaldamento costosissimo e rumorisissimo, la rendevano troppo costosa per la maggior parte delle associazioni sportive che ne richiedevano l’uso.  La palestra principale arrivava a costare quasi 40 euro l’ora solo di riscaldamento, anche perchè non c’erano abbastanza attività sportive su cui suddividere i costi dell’intera palestra. Con la ristrutturazione questi problemi dovrebbero essere superati, ma non si sa molto bene cosa succederà in futuro. Sembra che nelle ristrutturazioni non siano comprese le linee per il tennis, che è una delle attività più remunerative del centro sportivo.

Pubblicità

“Mi spiace perchè il campo coperto oggi non mi basta più. Le domande per giocare a tennis sono moltissime, sia per bambini sia per gli adulti. Se nella palestra ci fossero le linee per il tennis, potrei offrire qualcosa di più al paese. Al momento le iscrizioni alla scuola di tennis sono aperte, ma non ho più posti. Fra qualche giorno inizierò i corsi di tennis nelle scuole elementari di Ossona, ma se qualche bambino volesse continuare o approfondire oltre la scuola, dovrò indirizzarlo ad dei tennis club fuori paese,” ci racconta Cristina Pastori parlandoci del successo del centro e delle attività sportive che ricominceranno nei prossimi giorni. “A breve inizieranno anche i corsi di Difesa Personale, quelli di Preparazione Atletica, di Pilates, di Kangoo jump e altri”.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.