Prima Pagina

29 maggio. La Festa della Lombardia é la festa di una nazione

Il 29 di maggio, anniversario della battaglia di Legnano contro Federico Barbarossa, è la festa nazionale della Lombardia. Il giorno fu scelto dal consiglio regionale nel novembre del 2013. Mentre a Legnano si è pronti per lo svolgimento della ricorrenza del palio storico, a Milano si festeggia, per la prima volta dopo secoli di vicissitudini storiche e di divisioni, la Lombardia come nazione.

Pubblicità

Simbolicamente è un momento epocale, e come spesso accade, gli inizi, per quanto decisivi. Alle 12 in piazza Duca D’Aosta, sotto al Pirellone, una festa di piazza darà il via agli avvenimenti previsti per la giornata, fra cui il conferimento dei premi Rosa Camuna e Menzione speciale. La premiazione avverrà oggi alle 17 presso il teatro dal Verme di Milano. La rosa dei personaggi considerati degni di aver dato lustro alla Lombardia, quest’anno, è lunga e significativa. Include imprenditori, aziende, personaggi della scienza e della cultura.

Pubblicità

Per la provincia di Milano, che include l’altomilanese, tra le aziende premiate ci sono la Advanced Group Srl – SC Project, società produttrice di impianti di scarico, silenziatori e marmitte per ciclomotori, fornitore tecnico del Moto Gp, e la Lualdi Spa, azienda leader nella produzione di porte di design, presente con il suo marchio in varie parti del mondo. Premiati con la rosa camuna anche gli oratori della Diocesi lombarde. La motivazione di questo riconoscimento è nella specificità degli oratori lombardi, nati con San Carlo Borromeo nel sedicesimo secolo, tengono viva la storicità e la tradizione dell’unione lombarda nel fare volontariato e occuparsi dell’educazione dei bambini, delle famiglie e dei giovani.

Pubblicità

Poi saranno premiate alcune persone che hanno dato particolare lustro alla Lombardia come Davide Oldani, famoso cuoco di Cornaredo (Mi) che ha inventato la cucina pop, che impiega ingredienti della cucina lombarda, Samantha Cristoforetti, astronauta e scienziata di fama mondiale, che è ora impegnata in una missione nello spazio, e Adele Teodoro, medico, ostetrica e ginecologa riferimento a livello nazionale per la ricerca e la diagnosi prenatale e che si occupa di assistenza e prevenzione medica per le detenute.

Fra le donne che riceveranno il premio Rosa Camuna vi è anche Letizia Brichetto Arnaboldi, meglio conosciuta come Letizia Moratti. Il riconoscimento le sarà conferito per l’impegno messo nel rappresentare la città di Milano nel mondo, che si è concretizzato con l’assegnazione di Expo 2015. Infine saranno premiati Mogol e Mario Lavezzi, per la composizione dell’inno “Lombardia Lombardia”, adottato come inno nazionale lombardo.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.