17 gennaio, sant’Antoni di porscell e il falò

Non serve annunciare i luoghi e i Comuni dell’altomilanese dove questa sera ci sarà il falò di Sant’Antoni di porscell, cioè sant’Antonio Abate. Ci sono parecchie grandi tradizioni legate al giorno di sant’Antonio e oggi a Radio Padania Libera, durante la trasmissione di Maramao, le abbiamo raccontate.

Pubblicità

Villa Carla. Residenza per Anziani

Siamo passati dal falò tradizionale e dalle indicazioni della direzione del fumo, per finire a parlare della protezione degli animali da stalla, su cui regna il grazioso utile e delizioso maiale, sulle preghiere che si fanno in mantovano e in milanese al santo dalla barba bianca, fino all’accenno alla piccola superstizione per cui Sant’Antonio fa ritrovare le cose che sono state perse.

Pubblicità

Culture digitali

Vi basterà seguire la luce del fuoco per trovare la giusta dose di salamelle e vin brulè che  sarà distribuito senza riserve in tutti i paesi. Che siano piazze, prati di  privati, cortili degli oratori o in qualsiasi altro luogo è impossibile perdere il falò di sant’Antonio. Nel video di youtube, la registrazione della puntata odierna di Maramao, la rubrica degli orsetti padani, con i vari racconti della leggenda di Sant’Antoni.

Le mamme e i papà degli Orsetti

Le mamme e i papà degli Orsetti

Le mamme e i papà degli Orsetti non sono degli orsi. Le mamme e i papà degli Orsetti sono mamme e papà che pensano al futuro dei bambini.

Commenta qui