EventiPrima Pagina

Ossona, inizia Oggi la festa dell’Oratorio

Ossona, inizia Oggi la festa dell'Oratorio Inizia questa sera la festa dell’oratorio di Ossona, con un programma di eccezione. Questa sera nella sala della Comunità, l’ex cinema di via Baracca  alle 21  ci sarà una vera e propria festa da ballo, con gli “Abrakadabra” che accompagneranno i ballerini che vorranno cimentarsi nel ballo liscio e nei balli di gruppo al suono della orecchiabile musica popolare..

Pubblicità

la scala Rho b&b

Il contorno è quello della festa di paese: salamelle, patatine fritte e bibite per tutti quelli che saranno presenti alla serata. La parrocchia di Ossona ha subito un vera e propria trasformazione, ultimamente. Un gruppo di genitori e di volontari molto attivo ha dato una vera e propria rispolverata alle attività. Son stati così attivi e entusiasti che sono riusciti a convincere il nostro parroco a fare una cosa che in genere in oratorio si fa poco: ballare il liscio e i balli di gruppo.

Pubblicità

Non sarà, quindi, la solita festa dei giovani strappata a forza dai giovani dell’oratorio, da cui ci si aspetta perlomeno un piccolo guaio ma che si concede, perchè alla fine i giovani di tutte le generazioni, da tempi immemori,  hanno provato a convincere ogni parroco che ballare non è peccato e che non combineranno nessun guai se gli sarà concesso lo spazio per una festa.

Pubblicità

S tratterà invece di una festa da ballo per famiglie, dove bambini e  adulti potranno cimentarsi nei balli prposti dall’orghestra spettacolo che è reduce da un’altra festa dell’oratorio, quella Garbatola, dove si sono esibiti ad inizio settembre.

Cambiano i tempi e cambiala mentalità, ma si si fanno le stesse cose e si hanno gli stessi divertimenti. Un tempo, solo 30 anni fa ballare il tango in oratorio sarebbe stato inconcepibile. Oggi il tango è una forma d’arte, come il balletto classico. Insomma, facciamo i nostri complimenti al gruppo genitori dell’oratorio per come ha saputo vivacizzare e rinnovare l’oratorio di Ossona. Gli Oratori, come luoghi di educazione e di incontro delle famiglie, coordinati dai sacerdoti, sono una delle realtà tradizionali della nostra terra e fino agli anni 70 esistevano esclusivamente nei territori della Padania.

Pubblicità

Domani pomeriggio, invece, ci saranno le attività dedicate ai più piccoli: nel pomeriggio i bambini potranno iscriversi ai giochi dei 4 rioni e potranno provare l’ebbrezza di far volare  laboratorio di costruzione degli aquiloni  con il gruppo VolaRho mentre al mattino vi sarà n aperitivo in piazza e chi vorrà potrà prenotare e partecipare al pranzi delle famigli dell’oratorio.

 

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.