Prima PaginaOssona

Temporale e allagamenti a Ossona

Temporale e allagamenti a Ossona, come nel resto dell’alto milanese. Dopo il temporale di ieri sera i pompieri sono intervenuti nella zona fra le vie san Grato e San Francesco, per degli allagamenti dovuti al temporale. Anche in piazza Litta vi sono stati alcuni cortili che si sono allagati, anche se non hanno avuto bisogno delle pompe per risolvere la situazione.

Pubblicità

Per la zona dietro San Francesco, San Grato, Primo maggio, invece si tratta di una storia vecchia, in quanto in  quella zona di Ossona è già qualche anno che si verificano allagamenti durante i temporali estivi. Spesso capitava anche che vi fosse un reflusso dalla fognatura verso le cantine e verso gli appartamenti del piano terreno. Le caditoie e alcune valvole posizionate di recente hanno migliorato la situazione, ma non l’hanno risolta del tutto.

Pubblicità

I problemi di quella zona sembrerebbero derivare principalmente da un tubo della fogna, in cui, durante il temporale, si scaricano anche  le grondaie dei condomini di via Baracca e che ha un diametro nettamente inferiore agli altri. E’, cioè, di soli 45 cm di diametro invece che di 90.  Il restringimento di quel tubo, in cui scorrono sia l’acqua piovana sia le acque nere e che dovrebbe scaricarsi nel tubo più grande che scorre sotto viale Europa, causerebbe gli allagamenti che si verificano in quella zona del Paese.

Pubblicità

Sembra, invece, risolto il problema sulla via Rimembranze, dopo la sostituzione del tubo della fogna, da 90 cm di diametro con uno da 120 cm, nonostante le piogge copiose, non si è ancora allagata. Lascia un po’ perplessi la presenza di una determina sul sito del Comune di Ossona che prevedeva l’inizio del cantiere per il secondo stralcio del primo lotto di rifacimento delle fognature di piazza San Cristoforo per “prima che inizino i temporali estivi” e che non si è ben riusciti a capire quando e come inizieranno ( o se sono già finiti).

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.