MagazineTurismo

Ossona, si canta nel Giardino delle Grazie

Ossona, si canta nel Giardino delle GrazieMercoledì 18 settembre alle 21, nell’Auditorium di via Dante, presso le scuole medie,  ci sarà il primo incontro di presentazione del coro civico “Il giardino delle grazie.

Pubblicità

Chi pensa di avere l’ugola d’oro e di aver mancato il successo come cantante solo per mancanza di occasioni, può tentare l’avventura con questa iniziativa che è volta ad istituire un coro di natura civica.

Pubblicità

Se la definizione di coro civico vi sembra strana è sicuramente perchè non sapete che ad ossona i cori sono sempre stati solo religiosi e il loro repertorio è sempre stato quello legato alle Messe e alle funzioni religiose.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Il coro religioso, ad Ossona, c’è già, ed è anche molto bravo, però si sentiva il bisogno di cantar anche con un repertorio più profano e di cimentarsi con pezzi allegri e che avessero bisogno di voci, testi e sonorità meno legati alla religiosità.

Difatti il volantino pubblicato sul sito internet del comune di Ossona dice che il Giardino delle Grazie è “un coro che spazierà dalla musica a cappella (senza accompagnamento strumentale), a musiche di intrattenimento leggero (spirituals, musiche da films, musical, cabaret e canzoni milanesi) ad un repertorio pop (destinato ai giovani e tutti quelli che amano il repertorio pop) ad una musica di raffinatezza (repertorio inedito o poco conosciuto di estremo interesse artistico) senza trascurare una parte dedicata agli autori classici.”

Pubblicità

Insomma possono starci tutti quelli che amano cantare, anche gli stonati e quelli che cantano sotto la doccia.

 

 

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.