MagazineTurismo

Arluno, gite culturali con la proloco: al Famedio di Milano

La proloco di Arluno ha organizzato una serie di gite culturali che porteranno i suoi soci e chi li accompagna a visitare dei luoghi davvero importanti, fra cui Il Famedio di Milano.

Pubblicità

Arluno, gite culturali con la proloco: al Famedio di Milano
Famedio del cimitero Monumentale di Milano

Per domenica 21 aprile ad esempio  è stata organizzata una gita al cimitero Monumentale di Milano, che oltre ad essere il luogo del riposto eterno di molti milanesi famosi è anche uno dei luoghi di Milano più visitati. Qui c’è il famoso Famedio, in cui si trovano le tombe di Alessandro Manzoni e Salvatore Quasimodo, di Toscanini e di Wanda Osiris e da qualche settimana anche dell’amatissimo Enzo Jannacci.
Fra le tombe dei milanesi famosi si trovano anche quelle di Walter Chiari e Gino Bramieri , di Arrigo Boito, il famoso librettista d’opera,  e di Sergio Bonelli, il fumettista che “inventò”  Zagor e che per tanti anni fu il creatore di Tex Willer.
Fra le tombe dei milanesi che riposano al cimitero Monumentale c’è anche quella del famosissimo Don Giuseppe Gervasini, meglio conosciuto come El Pret del Ratanat, cioè sacerdote di Retenate, che nella prima metà del ‘900  godeva in tutta Milano e nei dintorni di una grande fama di guaritore piuttosto rustico, al punto da diventare un personaggio quasi leggendario, protagonista di canzoni e di poesie.

Pubblicità

La partenza da Arluno in pullman sarà alle ore 8,30 da Via Deportati di Mauthausen e il rientro è previsto per le ore 12,30. Il costo è abbastanza popolare 17,00 euro per i tesserati Pro-Loco e 19,00 euro per gli accompagnatori non tesserati. Per avere maggiori informazioni sulla gita e per iscriversi  ci si può rivolgere all’ Ufficio Cultura e Biblioteca del Comune di Arluno, Via Villoresi n. 20, tel. 02 903992316 – fax 02 903992323 oppure a questo indirizzo email.
(Fonte: comune.arluno.mi.it)

Pubblicità

 

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Anna Alice

Ogni persona ha una vita normale e una vita di fantasia, di pensieri e di sogni. Sono una impiegata, una contabile. Ho a che fare ogni giorno con i numeri, e raccontare il mondo con le parole è il mio modo di fuggirne.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.