SportMagazineMilano città metropolitanaRobecco sul Naviglio

Brontolo Bike Day a Robecco sul Naviglio con Andrea Noè

Il prossimo 2 settembre, a Robecco sul Naviglio, una delle più graziose cittadine della provincia di Milano, Andrea Noè battezzerà il primo Brontolo Bike Day.

Pubblicità

Si tratta di una pedalata non competitiva e aperta a tutti, che avrà al suo interno anche una gara ciclistica in fisso, e che si svilupperà su dei percorsi turistici di varie lunghezze tra le  bellissime strade che costeggiano il fiume Ticino.

Pubblicità

La manifestazione è destinata comunque per persone allenate perchè i percorsi saranno da 30 chilometri, da 60 oppure de 90 chilometri.
Il ritrovo è fissato per le 7 del mattino presso il parcheggio sportivo di via Silvio Pellico a Robecco sul Naviglio dove saranno effettuate anche le iscrizioni. I 5 euro chiesti per iscriversi alla pedalata contribuiranno all’offerta che sarà versata all’ Hospice di Abbiategrasso.

Pubblicità

Il programma completo della manifestazione si trova sul sito internet della Brontolo Bike ADS.
La simpatica manifestazione che prende il nome dal soprannome affibbiato all’atleta magentino Andrea Noè è organizzata infatti dal team della Brontolo Bike, il cui consiglio direttivo è formato da sette persone che si autodefiniscono i sette nani, con tanto di nomi per ogni carica sociale, e a capo del quale c’è ovviamente Brontolo Andrea Noè(Fonte e foto: Brontolobike.it)

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.