OssonaMilano città metropolitanaPolitica

Incontro deve restituire 74mila euro allo stato italiano. Non li ha usati durante la pandemia

Quando un gruppo di persone si presenta alla popolazione dicendo di essere gli unici capaci di amministrare un paese, dovrebbero fare attenzione che ad ascoltare non ci siano persone in grado di sputtanarli.

Pubblicità

Infatti nella relazione di bilancio rendiconto 2023 del comune c’è una voce che da sola dice che Incontro non ha imparato ad amministrare in 20anni e che sarebbe un delitto farglielo fare per altri 5 anni, tali e tanti sono i casini che hanno combinato e nascosto nella vana speranza che nessuno andasse a vedere. Insomma, senza voler il male di nessuno, rivotarli è da tso.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Perchè sono cosí dura

Sono venuta in possesso di una parte del bilancio rendiconto del comune di Ossona dove è scritto che il prossimo sindaco troverà la sorpresa di dover restituire allo Stato italiano 74mila euro che il comune ha ricevuto per aiutare gli Ossonesi e che non ha speso. Cioè, non è loro nemmeno passato per la testa di usarli e hanno lasciato scadere i termini dell’uso. Ora dovranno essere restituiti.

Pubblicità

Se Incontro fosse stato capace di amministrare il comune avrebbe pensato ad esempio che quei 74mila euro avrebbero potuto essere usati per abbassare l’imu agli anziani o a chi ha redditi bassi. l’Imu e le tasse comunali, invece è al massimo perchè 15 anni fa il comune non ha rispettato il patto di stabilità. Ne parlammo in diversi articoli, in cui anticipavamo quanto è successo ora. Eccone alcuni: 2015 perchè la corte dei conti ha condannato il comune di Ossona. patto di stabilità , il revisore dei conti boccia il bilancio di Ossona

Non è tutto. Quei 74 Mila euro, e non sono bruscolini, da restituire dimostrano che nonostante abbiano avuto dei finanziamenti incontro non li sappia usare. Sarebbe meglio per loro mollare il colpo e arrendersi dopo questa figuraccia. Dovrebbero anche, per rispetto ai candidati consiglieri comunali, che ancora non sanno che, se eletti, sono penalmente responsabili di ciò che votano e rischiano di dover ripagare i danni che potrebbero causare sindaco e assessori.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.