Legnano. La maestra dell’asilo non potrà più insegnare

Questa mattina, a parziale conclusione di un’articolata attività investigativa, i Carabinieri della Compagnia di Legnano hanno notificato un’ordinanza di applicazione di misura interdittiva nei confronti di una maestra 42enne, educatrice presso una scuola privata dell’infanzia di Legnano.

Pubblicità

Villa Carla. Residenza per Anziani

Era il Marzo 2021 quando 5 mamme di altrettanti bambini che frequentavano la classe in cui insegnava la maestra avevano fatto una segnalazioni da alcuni episodi da cui avevano preso il via le indagini. Le autorità, a tutela della privacy dei bambini e delle famiglie, non hanno divulgato nè il nome della maestra, ne cosa è successo, nè di quale scuola materna si tratti se non che si trova a Legnano. Se lo verremo a sapere, sarà da altre fonti.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

Ciò che è stato reso noto, e forse è quanto ci basta oggi per comprendere è che il GIP di Busto Arsizio ha disposto la misura interdittiva, per la durata di un anno, della sospensione dall’esercizio pubblico di insegnante e del divieto di esercitare attività di educatrice all’interno di scuole frequentate da minori di età, di attività di baby sitter, di attività imprenditoriali o di lavoro autonomo che implichino la cura e/o l’insegnamento nei confronti di minori.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui