MilanoGli arresti di oggi

Arresti del giorno. La polizia sul Metro

Milano. Tra ieri pomeriggio e questa notte, le forze dell’ordine hanno arrestato una serie di persone sorprese a compiere reati. Si va dalla resistenza a pubblico ufficiale allo scardinameno delle saracinesche delle edicole sotto la metropolitana.

Pubblicità

Bergamasco molto insistente

Alle 14.05 di ieri pomerigio in via Teodosio gli uomini di una volante della Polizia di Stato sono stati chiamati ad intervenire per calmare due persone che stavano litigando. All’arrivo sul posto però uno dei due, un italiano 50enne, nato a Bergamo, probabilmente ubriaco ha iniziato a litigare anche con i poliziotti che alla fiine lo hanno arrestato per resitenza a pubblico ufficiale.

Pubblicità

cambiamenti. Social journalism

La polmetro a pesca sulla linea Gialla

Alle 18 durante un normale controllo fra i passeggeri della linea gialla della metropolitana, gli agenti della polmetro hanno fermato un rumeno di 28 anni che al controllo dei documenti è risultato politivo allo Sdi. La procura di Roma aveva emesso per lui un ordine di custodia cautelare conseguente all’accusa di “alterazione di carte di credito. L’uomo è stato quinid condotto a san Vittore, per l’esecuzione dellì’ordine del giudice.

Pubblicità

Voglia di qualcosa da leggere

Alle 3.16 di notte la polizia è intevenuta alla stazione Uruguay della linea Rossa della metropolitana, ramo Rho fiera. Hanno arrestato un altro romeno, in piena flagranza. Stava scardinando, con degli attrezzi, la saracinesca dell’edicola interna alla fermata.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.