Prima PaginaOssona

Casorezzo, furto di salmoni e salami alla coop

La scorsa settimana è apparsa sui giornali la notizia di un singolare furto avvenuto alla coop di Casorezzo, nella centralissima piazza San Giorgio. Lo scorso 7 maggio, un uomo di nazionalità rumena, di 60 anni, è stato arrestato da una pattuglia dei carabinieri per aver rubato generi alimentari per una valore di circa 300 euro. Il pensiero che si trattasse di un furto per fame è stato fugato quando si è notata le tipologia dei generi alimentari rubati. Tra questi c’erano, infatti, salami e salmoni.

Annunci

Il furto era stato organizzato con molta attenzione e si faceva forza della mancanza di sorveglianza nel paese. Solo per un caso fortuito, infatti, il ladro è stato arrestato.
La dinamica del furto è stata descritta con qualche particolare: mentre un complice lo aspettava appena fuori dalla coop per aiutarlo a fuggire, l’anziano rumeno ha eluso la fila alle casse e ha guadagnato l’uscita dandosi alla fuga, con il prodotto de suo furto.

Annunci

cambiamenti. Social journalism

I dipendenti della coop si sono però accorti di lui e lo hanno rincorso, senza successo. Sono però riusciti ad allertare una pattuglia dei carabinieri che fortunatamente stava passando in piazza San Giorgio in quel momento. I carabinieri  hanno inseguito e fermato l’uomo, ma non sono riusciti a rintracciare il complice che è invece scampato alla cattura.

Annunci

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.