Ossona, il video dei mercatini di Natale

I mercatini di Natale di Ossona sono diventati un’allegra abitudine dell’8 dicembre e come ogni anno anche questa volta associazioni del paese si sono fatte promotrici di una delle più divertenti occasioni dell’inverno.  Si dice che ad Ossona siamo persone strane che mangiano la casseoula in agosto, che fanno sempre festa, e adesso, da qualche anno ci divertiamo a mangiare in piazza all’aperto, nei momenti più freddi dell’anno. Hanno cominciato quattro anni fa gli Orsetti padani preparando polenta e zola in piazza per tutti durante i mercatini di Natale organizzati come momento per l’esposizione e la vendita dei lavoretti di artigianato prodotti dagli ossonesi.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

L’idea di partecipare preparando una calda polentata era nata nella sezione della Lega Nord di Ossona dal nostro mai dimenticato Tonino Garavaglia, solo che essendo i mercatini di Natale una manifestazione culturale del Comune non concessero il permesso di partecipare alla Lega nord, pechè partito politico (?!). Allora ci adattammo e, dato che ad Ossona c’è una associazione riconosciuta dal Comune di Ossona che fa parte dell’universo padanista e che ha sempre organizzato attività per i bambini, come il carro di carnevale, abbiamo unito le forze e  la polenta e zola  e abbiamo fatto domanda per partecipare come Associazione Orsetti padani.

Pubblicità

Culture digitali

Fu un successo: distribuimmo polenta e zola a 150 persone. Era magnifico restare lì al freddo, in piazza Litta, con un piatto di polenta bollente fra le mani, ricoperta da una fetta di gorgonzola dolce che si fondeva rilasciando un profumo inebriante, mentre ascoltavamo le belle canzoni della banda di Ossona.L’anno dopo anche la Proloco Morus Nigra ha iniziato a far da mangiare alla festa dei mercatini di Natale e così il menù si è arricchito di risotto alla salsiccia, e da due anni a questa parte, anche la croce Azzurra partecipa alla distribuzione del cibo natalizio, preparando, con l’aiuto del Massimo del ristorante Le Querce, polenta e bruscitt.

Quest’anno ci siamo organizzati meglio e la polenta è stata fatta tutta insieme dal noto ristorante Ossonese, che ringraziamo vivamente per l’aiuto e ancora una volta ad Ossona, tra la Schighera e il freddo l’Immacolata è stata la giornata  calda della vera solidarietà fra compaesani. Ricordiamo infatti che polenta zola bruscitt e risotto vengono distribuiti e non venduti. Solo chi vuole partecipa alle spese con una offerta.

Pubblicità

Eccovi quindi un piccolo video youtube con qualche momento catturato durante la festa dei mercatini di Natale di Ossona. (Fonte: dal racconto dell’ Associazione Orsetti Padani)

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui