Ecocentro. Sorpresi, abbandonano il “bottino” rubato

Vanzaghello. La Guardia Nazionale ha scoperto un furto all’Ecocentro lo scorso sabato sera, mentre era impegnata per i primi giri ecologici concordati con il comune di Vanzaghello. Si tratta di individuare tempestivamente i luoghi i cui vengono abbandonati dei rifiuti. Sabato sera intorno alle 21 una delle auto della Guardia Nazionale, equipaggiata con lampeggianti e scritte istituzionali, stava dirigendosi all’Ecocentro di via De Andrè.

Una volta lì la squadra della Guardia Nazionale si è accorta che erano state da poco abbandonate due biciclette con il portapacchi pieno di oggetti con tutta probabilità appena sottratti dall’Ecocentro. Si tratta di furto. I colpevoli se la sono data a gambe a piedi quando hanno visto arrivare l’auto della guardia Nazionale e hanno abbandonato anche le biciclette su cui avevano caricato quanto trafugato. Infatti, solo un’ora prima era stato effettuato un altro giro ecologico nello stesso luogo e tutto era in ordine.

Proprio perchè si tratta comunque del “bottino” di un furto, i volontari della guardia nazionale hanno caricato tutto sulla macchine, e lo hanno inventariato e una volta controllato dalle autorità sarà restituito al proprietario, cioè l’Ecocentro.

Perchè è furto portar via cose dall’ Ecocentro senza permesso

Quando un oggetto entra nell’Ecocentro di un paese ed è gettato nei cassoni diventa proprietà comunale. Pochi sanno che la tariffa della tassa sui rifiuti applicata ai cittadini è data dal costo di smaltimento dei rifiuti, che è a sua volta composto principalmente da due voci. La prima voce è quella dei costi di raccolta, trasporto e servizio dell’inceneritore, la seconda dai ricavi che si ottengono con la vendita di tutti i materiali riciclabili, dal verde, alla plastica, al vetro e a altri materiali come ferro, rame, parti elettriche ed elettroniche, schede di computer e degli smartphone. I materiali venduti per il riciclo vanno a diminuzione del costo di raccolta e smaltimento.

tap gym

Quindi, quando qualcuno ruba qualcosa dagli ecocentri, fa di fatto aumentare il costo della tassa dei rifiuti. Ecco perchè il furto all’Ecocentro è un reato e non solo un “prendere qualcosa che non serve più dalla discarica”. Inoltre andarci di notte, entrarci quando è chiuso, è una effrazione di un luogo comunale.

Inoltre, il fatto che sia chiuso non è una scusante per abbandonare oggetti e pattumiera davanti al suo portone. Non è una discarica, è un Ecocentro.

Ilaria Maria Preti 5175 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Commenti

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.