Milano città metropolitanaCesano Boscone

Cane folgorato dal tombino mentre era a passeggio con il padrone

Cesano Boscone. Un incidente terrificante quello successo ieri sera, verso le 19, a Cessano Boscone, all’angolo fra via Roma e via Tommaseo. Un cane a passeggio al guinzaglio con il suo padrone, mentre attraversavano la strada, è morto folgorato dopo aver messo le zampe su un tombino dell’Enel. Ne ha dato notizia il sindaco di Cesano Boscone Simone Negri, durante una diretta Facebook.

Annunci

tombino. Cane folgorato dal tombino mentre era a passeggio con il padrone - 30/12/2020
il sindaco di Cesano Boscone, Simone Negri

Che sia morto il cane e non il padrone, è stato solo un puro caso. Da quanto racconta il sindaco di Cesano Boscone che ha effettuato una diretta Facebook durante i sopralluoghi delle forze dell’ordine, poco dopo l’incidente, pare che la neve e il ghiaccio abbiano compromesso la sicurezza degli impianti dell’Enel che si trovano sotto il tombino e che la corrente elettrica che si è dispersa nella pozza di neve disciolta abbia dato la scossa ad altre persone che ieri sono passate sul tombino.

Annunci

Non passate sui tombini

Ad incidente mortale avvenuto sono partiti i controlli per sapere cosa è successo. Dalla diretta Facebook Sindaco di Cesano Boscone siamo venuti a sapere che nella provincia di Milano ieri sono morti nello stesso modo almeno altri 4 cani. E’ un tipo di incidente che può capitare solo se gli impianti non sono bene isolati.

Annunci

E’ il sindaco di Cesano Boscone questa mattina, sempre utilizzando Facebook, ha specificato che “Alla luce di quanto accaduto al malcapitato cane, chiederemo ad Enel la verifica puntuale di tutti i pozzetti presenti nel territorio. Non possiamo vivere con il dubbio che passando sopra un tombino bagnato si possa prendere la corrente. Non esiste.”

Intanto però che si effettuano i controlli, dato che il rischio di prendere la scossa esiste, è consigliabile stare alla larga dai tombini.

Annunci

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.