OssonaPrima Pagina

Nerviano: incendio nel parco del Roccolo, colpa delle grigliate?

Il 29 agosto verso le 14 è scoppiato un grosso incendio nell’area del parco del Roccolo che si estende fra Parabiago e Nerviano. Per poterlo spegnere sono dovuti intervenire i vigili del Fuoco di Legnano e quelli di Rho, più i volontari di Inveruno e  di Magenta.

Annunci

L’incendio era davvero di grandi dimensioni e sono state necessarie parecchie ore per poterlo domare; alle 17 i pompieri non lo avevano ancora spento. Le fiamme hanno distrutto il raccolto di alcun campi e un capannone che fungeva da deposito di materiali.

Annunci

Per un puro caso di fortuna non ci sono stati feriti , anche se la paura dei residenti in zona nelle cascine e nelle fattorie è stata molta, specialmente per i proprietari di una stalla e di una casa che sono state risparmiate dal fuoco solo grazie all’ intervento in extremix dei pompieri.

Annunci

la scala Rho b&b

Le cause dell ‘incendio non sono ancora state accertate e le indagini sono ancora in corso, ma solo poche ore prima dell’ incidente era eccheggiato il richiamo della Lega Nord di Nerviano, tramite il suo capogruppo Massimo Cozzi, che ricordava come sia già passato un anno da quando la Lega Nord nervianese ha presentato una interrogazione al Consiglio Comunale, chiedendo di intervenire per fermare la brutta abitudine di cittadini extracomunitari, non a conoscenza dei rischi in cui si può incorrere, di organizzare grigliate nelle aree verdi del paese, in luoghi in cui non c’è attrezzatura per il camping.

Massimo Cozzi ha ricordato, nella sua lettera ai giornali, come  “fare le grigliate sia possibile in aree pubbliche appositamente attrezzate e questa sicuramente non lo è!!! Tra l’altro accendere fuochi in questo periodo di grande caldo e di siccità è particolarmente pericoloso per il rischio di provocare incendi“. Speriamo non sia stato profetico. (Fonte: legnanonews)

Annunci

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.