ArlunoMilano città metropolitana

Arluno. Una Clio blu fugge dopo aver investito un ciclista

È successo questa mattina ad Arluno, alla rotonda fra la strada provinciale 114 e viale dei Tigli, una Clio blu guidata da una donna, ha investito un signore anziano in bicicletta, facendolo cadere. La donna non si è fermata a prestare soccorso ma si è allontanata facendo perdere le sue tracce.

Annunci

Alcuni testimoni, un contadino in trattore e un altro automobilista, si sono fermati a prestare soccorso all’anziano ciclista. C’è stato chi ha chiamato i soccorsi. La gente presente, che si è raccolta intorno all’uomo investito, lo ha assistito. Quando una persona ha più di 65 anni, la caduta dalla bicicletta è sempre trattata da codice giallo. Secondo quanto raccontato dai testimoni, nel fare la rotonda la donna con la Clio blu avrebbe cambiato improvvisamente la direzione speronando la bicicletta.

Annunci

cambiamenti. Social journalism

Non fermarsi e fuggire senza chiamare i soccorsi dopo un incidente simile è omissione di soccorso. A prescindere dalle condizioni dell’ investito, la donna quando identificata, dovrà rispondere penalmente anche di questo reato. Se si fosse fermata, non ci sarebbe stato reato penale, e l’assicurazione avrebbe coperto i danni causati, nel caso della fuga dopo un incidente, invece, nella maggior parte dei casi l’assicurazione si rifiuta di pagare.

Annunci

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.