Via Bolla, Milano o Bosnia? Perquisizioni a tappeto dopo la rissa

Dalle 6:30 di questa mattina la Polizia di Stato di Milano, in assetto antisommossa stanno effettuando delle per perquisizioni a tappeto negli stabili di via Bolla 40, a Milano. Stanno cercando le armi utilizzate durante la rissa del 10 giugno, cioè Mazze e bastoni e altre prove a carico degli autori della rissa . In quel momento si erano contrapposti due gruppi formati da cittadini italiani e rom tutti di origine bosniache. Motivo della rivista erano legati alla convivenza dei due gruppi nel quartiere. Le botte sono continuate anche dopo l’arrivo di 9 Rosy che paghi della Polizia di Stato compresi i reparti inquadrati in tenuta antisommossa.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

Le indagini sono state condotte dalla squadra mobile e dagli agenti del commissariato Bonola hanno permesso di identificare alcuni fra questi soggetti che quella sera avevano preso parte attiva gli episodi di violenza in cui era stata e feriti anche due minorenni.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

  • . Via Bolla, Milano o Bosnia? Perquisizioni a tappeto dopo la rissa - 17/06/2022
  • . Via Bolla, Milano o Bosnia? Perquisizioni a tappeto dopo la rissa - 17/06/2022
  • . Via Bolla, Milano o Bosnia? Perquisizioni a tappeto dopo la rissa - 17/06/2022
  • . Via Bolla, Milano o Bosnia? Perquisizioni a tappeto dopo la rissa - 17/06/2022
  • . Via Bolla, Milano o Bosnia? Perquisizioni a tappeto dopo la rissa - 17/06/2022

All’operazione di questa mattina hanno partecipato i poliziotti della squadra mobile II reparto mobile, il reparto prevenzione crimine Lombardia, l’ufficio immigrazione e divisione anticrimine. sul posto anche le unità cinofile della Questura, della Polizia Stradale, della polizia scientifica.

Presenti in forze anche gli uomini dell’Arma dei Carabinieri della compagnia di Milano, i vigili del fuoco e la polizia locale di Milano.

Pubblicità

Verso la una di questo pomeriggio dopo aver effettuato 8 perquisizioni, sono stati s trovati e sequestrati le mazze e i bastoni utilizzati nella rissa, un coltello Se Nico, in due menti ed elementi validi per le indagini. Inoltre sono stati sgomberati dalla Polizia di Stato 5 appartamenti che sono stati riconsegnate alla Aler per la messa in sicurezza.

In una via tra le case, mente la polizia effettuava le perquisizioni, un gruppo di Roma mangiava tranquillamente a tavola, posizionata nel cortile. Non sono risultati essere residenti in quei palazzi.

Pubblicità

Tre uomini e una donna sono stati quindi accompagnati in questura per verificare la loro posizione sul territorio nazionale quanto potrebbe trattarsi di personaggi non regolari sul territorio.

Commenta qui