Poliziotti vedono una donna che fugge inseguita da un uomo e la arrestano subito. Ecco perché

Mercoledì 16 marzo in Corso Vercelli, a Milano, fra la gente intenta a fare shopping, c’era anche una squadra di poliziotti della sesta sezione della squadra mobile di Milano che con discrezione sorvegliava la zona. All’improvviso hanno notato una donna correre lungo la strada inseguita da un uomo che stava telefonando.

Pubblicità

Villa Carla. Residenza per Anziani

Nello stesso momento la centrale operativa della Questura diramava tramite le radio la nota di ricerca di una donna che aveva provato a pagare della merce in una gioielleria di Corso Vercelli, usando una carta di credito la cui trattazione era stata rifiutata. Aveva tentato di spendere 500 euro. Quando il titolare della gioielleria le aveva chiesto di controllare un documento di identità, la donna era fuggita a gambe levate inseguita dal titolare della gioielleria che era in diretto contatto con la centrale operativa del 112.

Pubblicità

I poliziotti della squadra mobile l’hanno immediatamente fermata. Con sè la ragazza aveva una borsa con all’interno un paio di scarpe nuove di un marchio di lusso del valore di circa 350 euro che sono state pagate con la carta di credito di una donna italiana di 54 anni a cui avevano rubato il portafoglio in mattinata. La signora si era accorta del furto solo dopo che sul cellulare aveva ricevuto un sms per una transazione io aveva quindi bloccato immediatamente la carta di credito.

La giovane è stata quindi arrestata dai poliziotti che l’avevano fermata e accusata di indebito utilizzo di carta di credito. addosso aveva anche diversi i cacciaviti e altri arnesi ti potevano essere possono essere utilizzati per lo scasso

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui