Il cimitero di Boffalora è sicuro?

Furti perpetrati, poca sicurezza. Questo lo scenario descritto da “Insieme per Boffalora” durante l’ultimo consiglio comunale, quando è stata data risposta all’interrogazione protocollata lo scorso settembre. Non è così per l’Amministrazione comunale che ha dato risposta scritta.

Pubblicità

“L’ultimo furto al cimitero risale al 14 aprile 2016: è quindi evidente che non si possa parlare di furti che si perpetuano. Nel 2016 furono rubati statue e oggetti di arredo funebri su numerose lapidi e i proprietari avevano fatto denuncia. Le indagini sono state svolte dai Carabinieri con la collaborazione della nostra polizia locale: purtroppo non è stato possibile individuare gli autori dei reati commessi – risponde l’Amministrazione comunale –

Pubblicità

Negli anni a seguire nessuna altra denuncia di furto è pervenuta, solo qualche segnalazione inerente furti di fiori. Nel mese di settembre è arrivata una segnalazione di tentato furto di una copertura di una cappella a seguito della quale la Polizia locale ha effettuato un sopralluogo insieme ad un tecnico comunale con il quale hanno constatato che nulla era stato asportato: è stata effettuata anche una verifica tramite le telecamere: non sono emersi elementi di rilevo.

Rimane il dubbio se si sia trattato di un tentato furto o di una trascurata manutenzione del tetto della cappella considerato che la situazione è andata a peggiorare dopo le intemperie di quest’anno. In merito a questo avvenimento nessuna denuncia è stata fatta dai proprietari della cappella.

Pubblicità

Le telecamere sono tutte in funzione e in grado di restituire immagini di buona qualità di tutto quanto accade nel rispettivo campo di azione. Anche le telecamere installate nelle vicinanze degli alberi riescono ad inquadrare il parcheggio antistante consentendo quindi controlli periodici: ad oggi le piante non inficiano la visuale, qualora questo dovesse accadere si procederà ad un’adeguata potatura.

Eventuale potenziamento della videosorveglianza al cimitero verrà valutata con la realizzazione dell’ala nuova del cimitero dove è in corso una progettazione. Attualmente la nostra Polizia Locale svolge pattugliamenti sul territorio e anche nell’area del cimitero nelle ore diurne dal lunedì al sabato e da tempo sono stati potenziati i controlli anche nelle ore serali e notturne, da gennaio ad oggi sono stati effettuati 31 pattugliamenti in fascia oraria serale e notturna. A questi si aggiungono altri pattugliamenti svolti nell’ambito del Patto locale di sicurezza che autorizza i nostri agenti a collaborare con altri comandi. Tutti questi pattugliamenti vengono svolti su tutto il territorio comunale e quindi anche
nell’area del cimitero”.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

Roberta Barini

Roberta Barini

Italiana .

Commenta qui