Atm. Sequestro da 1 milione e 200mila euro ad una ex dirigente

Milano. Credeva di aver trovato un ottimo sistema per integrare lo stipendio e per un po’ le è andata bene. Ad una ex dirigente ATM ieri sono stati sequestrati 1 milione e 200mila euro in via preventiva per peculato.

PUBBLICITA' E ANNUNCI PER L'AUTONOMIA DEL NOSTRO GIORNALE

impara a cambiare

Le indagini del nucleo investigativo dei carabinieri di Milano, condotto dal capitano Laganà, sono iniziate nel 2018 dopo una querela da parte di un superiore della donna. La dirigente di ATM aveva compiti amministrativi e tecnico informatici relativi all’atm point, in particolare quello di piazza Duomo. Avendo installato un nuovo sistema informatico al posto di quello vecchio che aveva diversi bug, nel 2018 dall’azienda si erano accorti di irregolarità nella contabilità e di possibili ammanchi di denaro e hanno sporto querela.

PUBBLICITA' E ANNUNCI PER L'AUTONOMIA DEL NOSTRO GIORNALE

Indice dei titoli

999#

La donna utilizzava un bug all’interno del sistema informatico, piuttosto obsoleto, di ATM che le permetteva di cancellare le operazioni di contabilità già inserite anche da altri operatori. Si trattava di un codice che una volta digitato cancellava l’operazione già inserita.

PUBBLICITA' E ANNUNCI PER L'AUTONOMIA DEL NOSTRO GIORNALE

Quando gli addetti agli sportelli dell’ ATM point le consegnavano l’incasso in contanti insieme alla distinta che permetteva la contabilizzazione della vendita di pass per il parking elettronico piuttosto che di abbonamenti ai mezzi pubblici di ATM, la donna riusciva a cancellare la traccia della contabilizzazione dell’incasso e si teneva il denaro contante relativo. A quel punto non le rimaneva da fare altro che andare a casa con la borsa piena di soldi. Li versava quindi sul suo conto personale.

Le indagini

Le indagini hanno accertato che la donna al momento in cui stata licenziata da ATM era riuscita sottrarre circa 260mila euro. Le indagini sono peró continuate dal punto di vista finanziario e i carabinieri si sono accorti che il suo tenore di vita era cambiato sin dal 2014… mostrando una sperequazione fra le sue entrate lecite e le sue uscite.

PUBBLICITA' E ANNUNCI PER L'AUTONOMIA DEL NOSTRO GIORNALE

Cosí ieri dopo aver fatto i conteggi hanno posto sotto sequestro i suoi conti correnti e la sua villa a Cernusco sul Naviglio, più alcune pertinenze. L’aveva appena fatta ristrutturare. Il valore calcolato è di circa 800mila euro. In totale il sequestro preventivo è di 1.200mila euro, compresi i 260mila euro che gli accertamenti hanno considerato come sicuramente trattenuti dalle casse di Atm.

PUBBLICITA' E ANNUNCI PER L'AUTONOMIA DEL NOSTRO GIORNALE

Ora toccherà al suo avvocato trovare le prove che dimostrino se quel denaro ha una provenienza lecita. Altrimenti, i beni e il denaro sequestrati saranno restituiti ad Atm quale risarcimento per il peculato subíto.

PUBBLICITA' E ANNUNCI PER L'AUTONOMIA DEL NOSTRO GIORNALE
Ilaria Maria Preti

Ilaria Maria Preti

Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.