Orrore a Buccinasco. Mura il cadavere della madre nell’armadio

Buccinasco. Ecco una di quelle storie che si possono considerare degne del più terribile dei film dell’orrore. La hanno raccontata con le debite attenzioni i carabinieri della compagnia di Corsico che si sono trovati ad affrontarla.

Pubblicità

Sabato 16 ottobre, una donna si è presentata alla stazione dei carabinieri di un comune della provincia di Pavia e ha raccontato che il suo compagno, con cui convive, aveva raccontato di aver nascosto il cadavere della madre 80enne, morta per cause naturali nel novembre del 2019, nell’armadio della sua abitazione a Buccinasco.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

L’uomo, un 50enne incensurato, aveva continuato, in questi tre anni, a riscuotere i 1700 euro della pensione della donna. Poco dopo il racconto della donna, i carabinieri hanno rintracciato l’uomo e lo hanno portato negli uffici della Stazione Carabinieri di Buccinasco. Lì l ’uomo ha ammesso tutto e ha spiegato di aver murato la madre defunta nell’armadio della camera da letto alcuni giorni dopo la sua morte. Aveva avvolto il cadavere in sacchi di plastica e poi li aveva ricoperti di argilla e legno.

Nell’appartamento sono quindi andati i carabinieri del Nucleo Investigativo di Milano insieme al medico legale, il quale ha richiesto l’intervento di personale del laboratorio di antropologia e odontologia forense dell’Istituto di Medicina Legale di Milano, al cui esito la salma sarà traslata per l’autopsia.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

L’abitazione è stata sequestrata su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ha inoltre disposto il sequestro dei conti correnti del 50enne, che dovrà restituire allo stato quanto indebitamente avuto in questi 3 anni. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà per occultamento di cadavere e truffa aggravata ai danni dello stato.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui