Torna la “Giornata del verde pulito”: Bereguardo, Boffalora, Sesto Calende, Vergiate e Vigevano

Giornata del verde pulito

Ecco il programma della “Giornata del verde pulito” che si svolgerà domenica 26 settembre 2021 in 5 diversi Comuni che fanno rientrano nel Parco del Ticino e su iniziativa di Regione Lombardia

Promozioni

Sesto Calende (Va)

Ritrovo via Piave 103 alle ore 9:00. Le aree interessate all’intervento di pulizia sono in zona Lisanza, zona Pasturazza, Alzaia fiume Ticino da Viale Italia fino al confine con Golasecca, Oneda zona boschiva verso Vergiate, Sant’Anna zona Parco Europa Cittadini e San Giorgio Oriano

Promozioni

Vergiate(Va)

Ritrovo Piazza Bai ore 8.30

Promozioni

Bed & breakfast La Scala a Rho

Vigevano (Pv)

Ritrovo località Sayonara ore 9.00. Pulizia della spiaggia del Sayonara e di via lungo Ticino

Promozioni

Bereguardo (Pv)

Ritrovo ore 9.00 Località Imbarcadero “Ravizza”. Pulizia spiagge lato Bereguardo e Zerbolò saranno allestiti due gazebo “Punto Ritrovo” e “Info Point”per l’accoglienza dei cittadini che vorranno partecipare

Promozioni

Boffalora Sopra Ticino (Mi)

Ritrovo ore 8.45 Località Gambarina

Promozioni

Di legno in legno, falegname

In caso di maltempo tutte le giornate ecologiche saranno annullate

Ambiente - 23/09/2021

Riceviamo e pubblichiamo

Gev, Volontari e Guardia Parco: domenica 26 settembre saranno presenti in cinque Comuni delle province di Milano, Pavia e Varese per l’evento di educazione ambientale e pulizia promossa da Regione Lombardia.

Domenica 26 settembre 2021 i volontari del Parco del Ticino saranno presenti in cinque Comuni per la ‘Giornata del Verde pulito’. L’evento dedicato all’ambiente promosso da Regione Lombardia quest’anno, causa la pandemia, si terrà in un periodo diverso dal tradizionale, in concomitanza con un altro importante appuntamento: ‘ Puliamo il mondo’. Gev, volontari e GuardiaParco, in collaborazione con le amministrazioni locali e le associazioni del territorio, si dedicheranno alla pulizia di boschi, aree verdi e spiagge a Vigevano, Bereguardo, Boffalora Ticino, Vergiate e Sesto Calende ma, soprattutto, proseguiranno nell’attività di educazione ambientale avviata lo scorso anno con il fitto programma di ‘Domeniche ecologiche’.

“Le giornate di educazione ecologica sono la dimostrazione di quanto sia prezioso e insostituibile il lavoro che quotidianamente compiono le nostre Guardie Ecologiche Volontarie e i nostri Guardiaparco, ai quali va il nostro ringraziamento, che non sono unicamente agenti che sanzionano comportamenti scorretti – dichiara il consigliere delegato Massimo Braghieri – ma soprattutto coloro che possono diffondere le corrette modalità di conservazione del paesaggio straordinario ricompreso entro i confini del nostro Parco.

In queste giornate sono state e saranno coinvolte associazioni e cittadini volontari con un’autentica passione per l’ambiente: tutti insieme educheranno a NON sporcare le rive di un fiume come il Ticino, gesto maleducato, inaccettabile e soprattutto irrispettoso verso tutte quelle persone- e sono tantissime- che vivono il Parco ed il fiume come luogo deputato alla conservazione della bellezza” L’obiettivo che il Parco del Ticino intende perseguire con queste iniziative è quello sensibilizzare i ad un maggior senso civico nei confronti dell’ambiente, in particolare dei boschi e delle spiagge del la valle del Ticino tesoro naturalistico, patrimonio dell’Unesco. Sono poche e semplici regole richieste ai turisti e in generale ai fruitori delle aree verdi: parcheggiare l’auto nei posteggi dedicati, non accendere fuochi e non abbandonare i rifiuti.

“L’appuntamento con queste iniziative sono un momento di informazione ed educazione – dichiara la Presidente del Parco del Ticino, Cristina Chiappa –, quindi anche un’espressione di amore per il fiume e il Parco, la cui dimensione e rilevante estensione non ci consente di essere ovunque ogni volta che vorremmo. Ma soprattutto non ci permette di rimediare alla purtroppo crescente assenza di senso civico. Il Parco del Ticino è un patrimonio di tutti, e chi lo ripulisce da rifiuti e lo rende più accogliente dimostra di saperlo vivere- ed appunto amare- sino in fondo. L’appuntamento di domenica 26 sarà un ulteriore, importante tassello lungo il cammino che tutti insieme stiamo facendo e incentivando”, conclude la Presie.

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 1397 Articoli
Giornalista

Commenti

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.