Addio all’artista disabile Laura Boerci

Costretta sulla sedia a rotelle da una malattia genetica; uno scricciolo di donna dalla forza e capacità incredibili, con una sensibilità particolare che si ha o non si ha dalla nascita, indipendentemente dalla sua condizione fisica. Queste qualità ne hanno fatto un’artista eclettica, una poetessa e non solo. Di Zibido San Giacomo, era comunque di casa in tutto il Magentino, Abbiatense e ancora di più, grazie anche ai media e ai social che hanno fatto da cassa di risonanza alla sua mente e alle sue idee.

Promozioni

Bed & breakfast La Scala a Rho

Uncategorized - Addio all'artista disabile Laura Boerci 15/09/2021

Questo ad esempio uno dei ricordi dei tanti amici che sono stati scritti dopo la notizia: “Vola amica mia, libera finalmente da quella corazza fragile che non è mai riuscita a farti chiudere le ali. Grazie per l’intensità della tua amicizia, la porterò con me per sempre. Un abbraccio infinito alla tua straordinaria famiglia. Ti voglio bene Laura Boerci”.

Promozioni

E ancora:”Ho appena appreso che la mia amica Laura ci ha lasciati. Quando la conobbi anni fa fu perché lei mi invitò a tenere una lezione di Yoga in un evento benefico che aveva organizzato, mi colpì come una cannonata nel petto. Era incredibile vedere che una creature cosi piccola e così apparentemente immobile fosse capace di tanta forza e generasse così tanto movimento intorno a se. Aveva qualcosa di unico, di divino, era una sorgente di vita di forza e di buona volontà, una di quelle persone capaci di ispirare il meglio in ognuno di noi, sicuramente in chi le stava vicino. Grazie per quello che hai dato a tutti coloro che ti hanno conosciuta e per il contributo che hai dato al mondo in termini di umanità , di voglia di fare e andare verso gli ‘altri’ Dio solo sa quanto ce ne sia bisogno e te ne renda merito”.

Promozioni

Promozioni
Cristina Garavaglia 1282 Articoli
Giornalista

Commenti

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.