Soccorso dall’elicottero del 118 in mezzo al Ticino

A Castelletto di Cuggiono, oggi, intorno alle 15.40, un uomo di 53anni si è sentito male. Pare sia stato colpito da un ictus. I primi a soccorrerlo sono stati gli altri bagnanti.

Pubblicità

Un problema è che l’uomo si trovava su un’isolotto creato da un ramo del Ticino e raggiungibile solo dopo aver attraversato a piedi un tratto del fiume. L’isolotto è usato spesso come spiaggia, ma è una posizione molto scomoda in caso di incidenti e in cui, ovviamente, le ambulanze non arrivano.

Pubblicità

Culture digitali

L’ambulanza della Croce bianca di Magenta e l’auto della Guardia medica si sono avvicinate il più possibile e i soccorritori dei due equipaggi hanno raggiunto il malato a piedi. Alle 17 circa, è arrivato un elicottero del 118, che è atterrato proprio sull’isolotto, ha poi imbarcato il malato e lo ha trasportato al pronto soccorso dell’ospedale San Carlo a Milano.

Sul posto per i rilievi dell’incidente e per garantire al sicurezza sul luogo del soccorso c’erano i vigili urbani di Cuggiono e i carabinieri della Compagnia di Legnano.

Pubblicità

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui